Estero

Lo sparatore di Rotterdam è un neonazi con precedenti e problemi

Si tratta di un ex studente dell'università medica Erasmus. Il casus belli sarebbe stato una lite con una docente

Il teatro della sparatoria
(Keystone)
29 settembre 2023
|

Il 32enne sparatore che ieri ha ucciso tre persone a Rotterdam, identificato come Fouad L., ex studente dell'università medica Erasmus, dove ha ucciso un docente, si professa neonazista e alcolista ed è noto alla giustizia.

L'uomo ha inoltre problemi mentali ed ha precedenti per maltrattamento di animali. Lo scrivono alcuni media olandesi, citati dal Daily Mail online, secondo i quali il ‘casus belli’ sarebbe stato una lite con una docente dell'università Erasmus.

L'uomo è descritto come un utente abituale della piattaforma 4Chan, spesso usata da hater e piena zeppa di messaggi violenti, razzisti e antisemiti.

Leggi anche:
Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE