04.08.2022 - 17:51

Baby gang rapina coetanei nel Comasco, arrestato un 16enne

Contestate all’indagato quattro rapine tra Como e Cantù: le vittime, minorenni, erano prese a pugni perché consegnassero smartphone, borse e monili

Ats, a cura di Red.Web
baby-gang-rapina-coetanei-nel-comasco-arrestato-un-16enne
Ti-Press

I carabinieri di Cantù hanno arrestato un ragazzo di 16 anni accusato di avere messo a segno una serie di rapine nel Comasco negli ultimi due mesi. Rapine effettuate dall’indagato, e da altri giovani al momento non identificati, tutte ai danni di minorenni e – affermano i carabinieri – "con particolare ferocia".

L’arresto è avvenuto sulla base di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale dei minorenni su richiesta della Procura minorile. Il sedicenne è stato trasferito all’istituto Beccaria di Milano.

In particolare vengono contestate all’indagato quattro rapine tra Como e Cantù, con il medesimo modus operandi. In tre casi la baby gang "capitanata" dall’indagato ha preso di mira giovani soli, che sono stati minacciati e presi a pugni affinché consegnassero smartphone, catenine e monili.

Nel quarto caso, a Como, sette giovani amici venivano avvicinati ed aggrediti da un gruppo composto da circa 25 ragazzi, tra cui il giovane arrestato, aggressione terminata con la sottrazione di una borsa e telefoni cellulari.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved