22.07.2022 - 17:02
Aggiornamento: 26.07.2022 - 08:55

Russia e Ucraina firmano l’accordo sul grano

Il concordato ha l’obiettivo di permettere l’esportazione di prodotti agricoli attraverso corridoi sicuri nel Mar Nero

Ats, a cura di Red.Web
russia-e-ucraina-firmano-l-accordo-sul-grano
archivio Keystone

L’Ucraina e la Russia hanno firmato oggi a Istanbul due accordi separati con la Turchia e le Nazioni Unite sull’esportazione di grano e prodotti agricoli attraverso corridoi sicuri nel Mar Nero. Kiev si è infatti rifiutata di firmare il testo direttamente con Mosca, che si è impegnata a sottoscriverne uno identico con Ankara e il Segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres.

"L’accordo stabilizzerà i prezzi degli alimenti", ha affermato Guterres. "L’intesa di oggi non è stata facile da ottenere, gli sforzi sono stati enormi, i negoziati estenuanti, il mondo ha disperatamente bisogno di far fronte alla crisi alimentare", ha poi spiegato il Segretario generale. Quest’ultimo ha poi ringraziato il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, presente alla conferenza, per la mediazione portata avanti.

Chiamato in causa, Erdogan ha definito l’intesa una giornata storica. "Siamo fieri del nostro ruolo svolto in questa iniziativa che ha risolto la crisi alimentare mondiale: l’accordo di oggi riguarda tutte le nazioni del mondo, dall’Africa all’Asia, e stiamo evitando insieme l’incubo della fame" globale, ha aggiunto.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved