Portogallo
10.07.2022 - 17:43

Incendi, in Portogallo è stato d’emergenza

Situazione particolarmente delicata nel Nord del Paese. Migliaia di Vigili del fuoco, militari e mezzi aerei impegnati nello spegnimento

Ansa, a cura di Red.Web
incendi-in-portogallo-e-stato-d-emergenza
Keystone
E l’ondata di grande caldo in arrivo rischia di complicare la situazione

Migliaia di Vigili del fuoco, militari con mezzi e aerei sono al lavoro in Portogallo per cercare di contenere otto violenti incendi che hanno colpito il Centro e il Nord del Paese, mentre le temperature superano in qualche caso i 40 gradi e il vento alimenta le fiamme.

Il governo portoghese ha dichiarato lo stato di emergenza a partire da lunedì e fino a venerdì. Lo riferisce l’agenzia Efe. La Protezione civile portoghese ha dichiarato che quasi 1’500 soldati, 500 veicoli e 15 aeroplani stanno lavorando per contenere otto incendi in atto da mezzogiorno.

Nella città centrale di Ourém, più di 700 Vigili del fuoco stanno cercando di spegnere un incendio che imperversa da giovedì.

A circa 40 chilometri a nord di Ourém, l’incendio a Pombal ha colpito tre comuni ed è in atto da venerdì, con quasi 450 Vigili del fuoco al lavoro per contenere le fiamme.

Le autorità hanno avvertito che, secondo i modelli meteorologici a disposizione, temperature superiori a 40 gradi Celsius, forti venti, temporali e siccità aumentano il rischio di incendi. Ieri sono stati registrati 125 incendi boschivi, il numero più alto del 2022, secondo la Protezione civile.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved