08.07.2022 - 19:53
Aggiornamento: 23:30

Lavrov lascia in anticipo la riunione del G20

Per il ministro degli esteri russo l’invasione dell’Ucraina non è responsabile di una crisi globale alimentare

Ats, a cura di Red.Web
lavrov-lascia-in-anticipo-la-riunione-del-g20
Keystone

Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha lasciato in anticipo la riunione a Bali del G20 delle principali economie dopo aver detto ai suoi omologhi che l’invasione russa dell’Ucraina non è responsabile di una crisi globale alimentare e che le sanzioni progettate per isolare la Russia equivalevano a una dichiarazione di guerra. Lo riporta il Guardian.

"Se l’Occidente non vuole che si svolgano colloqui, ma desidera che l’Ucraina sconfigga la Russia sul campo di battaglia, poiché sono state espresse entrambe le opinioni, allora, forse, non c’è nulla di cui parlare con l’Occidente", ha detto il capo della diplomazia russa.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved