06.07.2022 - 08:50
Aggiornamento: 17:48

Alpinista precipita per 400 metri e muore sull’Ortles

La vittima è un turista della Repubblica Ceca. L’incidente è avvenuto verso le 5.30 di questa mattina.

Ats, a cura di Red.Web
alpinista-precipita-per-400-metri-e-muore-sull-ortles
archivio Elisoccorso Alto Adige

Un alpinista ha perso la vita questa mattina sull’Ortles, nel Trentino-Alto Adige, precipitando per 400 metri. L’incidente si è verificato all’alba, intorno alle ore 5.30, nei pressi del rifugio Payer, che viene utilizzato da molti alpinisti come punto di partenza per la scalata finale della vetta di 3’905 metri. Sul posto è intervenuto il soccorso alpino di Solda e la Guardia di finanza con l’elisoccorso Pelikan 1, ma l’uomo era morto sul colpo.

La vittima è un turista della Repubblica Ceca. L’alpinista era da poco partito dal rifugio Payer, quando a una trentina di minuti di cammino, a quota 3’100 metri è scivolato, precipitando per 400 metri lungo il versante di Solda, morendo sul colpo.

L’Ortles è una montagna delle Alpi retiche meridionali. Con un’altitudine di 3’905 metri costituisce la cima più elevata del gruppo Ortles-Cevedale e la vetta più alta della regione Trentino-Alto Adige.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved