salgono-ad-almeno-80-le-vittime-del-tifone-megi-nelle-filippine
Keystone
13.04.2022 - 15:37
Aggiornamento: 16:43

Salgono ad almeno 80 le vittime del tifone Megi nelle Filippine

I soccorritori continuano a scavare nel fango, anche a mani nude, alla ricerca di corpi nei villaggi remoti del centro del Paese.

Sono saliti a 80 i morti della tempesta tropicale Megi che ha colpito le Filippine. I soccorritori continuano a scavare nel fango, anche a mani nude, alla ricerca di corpi nei villaggi remoti del centro del paese.

Le persone date per disperse sono almeno 150 nel villaggio costiero di Pilar che si trova nella provincia centrale dell’isola di Leyte, secondo Lemuel Traya, sindaco del comune di Abuyog di cui Pilar fa parte.

Le Filippine, classificate tra i Paesi più vulnerabili agli effetti del cambiamento climatico, sono colpite in media da 20 tempeste ogni anno. Nel dicembre 2021 il tifone Rai devastò gran parte dell’arcipelago, lasciando più di 400 morti e centinaia di migliaia di senzatetto. E nel 2013 il tifone Haiyan, il più potente mai approdato nel Paese, provocò più di 7’300 tra morti e dispersi.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
filippine megi
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved