auto-contro-un-accampamento-di-senza-tetto-provoca-4-morti
Keystone
L’accampamento devastato dall’auto
29.03.2022 - 07:36

Auto contro un accampamento di senza tetto provoca 4 morti

Nuovo dramma negli Stati Uniti. A Salem, in Oregon, la polizia ha arrestato un 24enne con l’accusa di omicidio colposo

Ats, a cura de laRegione

Continua la strage dei senza tetto nelle città americane. Dopo gli accoltellamenti a New York e Washington, quattro persone sono rimaste uccise a Salem, in Oregon, dopo che un’auto si è schiantata contro un accampamento nel quale vivono circa 300 senza tetto. Lo riportano i media americani.

Un uomo di 24 anni è stato arrestato ed è accusato di omicidio colposo, aggressione e comportamento pericoloso. Secondo la polizia era ubriaco.

A causa delle ripercussioni economiche della pandemia di Covid sono aumentati gli assembramenti di tende nel centro delle città americane, da Los Angeles a Washington.

A New York, dove c’è una delle situazioni più critiche, il sindaco Eric Adams ha promesso di trovare una sistemazione per tutte le persone che vivono per la strada esposte alle intemperie del tempo e alla criminalità. Sono oltre 1’000 le persone che abitano tra i parchi e le strade della metropoli, di cui due terzi nella sola Manhattan.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
investimenti salem senza tetto
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved