20.03.2022 - 10:01
Aggiornamento: 15:00

Belgio, auto sulla folla del Carnevale: 6 morti e 12 feriti

La tragedia questa mattina alle 5 a Strépy-Bracquegnies, villaggio La Louvière in Vallonia

Ats, a cura di Marco Narzisi
belgio-auto-sulla-folla-del-carnevale-6-morti-e-12-feriti
Depositphotos

Sale a sei il bilancio delle vittime dell’incidente avvenuto prima dell’alba a La Louvière in Belgio, con un’auto lanciata sulla folla riunita per l’inizio delle celebrazioni del Carnevale locale. Lo riferisce l’emittente belga Rtbf citando l’unità d’emergenza istituita dal Comune di La Louviere.

L’auto in corsa questa mattina alle 5 – a Strépy-Bracquegnies, villaggio La Louvière in Vallonia – si è lanciata proprio sulla folla festante che si era radunata per il passaggio dei Gilles.

Nel villaggio oggi era la data fissata per l’inizio della tradizionale raccolta dei Gilles in cui i partecipanti passano di casa in casa. Una festa che sarebbe dovuta continuare fino al 23 marzo, ma che è stata brutalmente fermata dalla folle corsa di un’auto che ha ucciso e ferito diverse persone.

In Vallonia il Carnevale ha una tradizione di origine antica e popolare nata per celebrare la fine dell’inverno e l’inizio della primavera con una grande festa di strada con allegri cortei e gente mascherata.

Molte città valloni conservano gelosamente la loro festa di Carnevale, i loro personaggi tipici come i Blancs Moussis di Stavelot o i Gilles di Binche riconosciuti patrimonio immateriale mondiale dell’Unesco. I Gilles fanno la loro apparizione dalle 4 del mattino fino a tarda ora e ballano in strada sulle note di canzoni tradizionali.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved