l-ucraina-alle-madri-dei-prigionieri-russi-venite-a-prenderli
L’immagine pubblicata su Facebook a corredo del post
02.03.2022 - 17:00
Aggiornamento: 23:11
ATS, a cura di Marco Narzisi

L’Ucraina alle madri dei prigionieri russi: venite a prenderli

Il Ministero della Difesa ucraino ha pubblicato un post sui social in cui indica come avere notizie dei figli e come arrivare a Kiev per recuperarli

L’Ucraina ha invitato le madri dei soldati russi catturati sul suo territorio a venirli a prendere. In un post su Facebook il Ministero della difesa ucraino ha fornito indicazioni precise su come spostarsi in nel Paese, quale percorso scegliere e quali numeri di telefono chiamare.

"È stato deciso di consegnare alle loro madri i soldati russi catturati – si legge nel post –. Noi ucraini, a differenza dei fascisti di Putin, non combattiamo con le madri e i loro figli prigionieri".

Alle madri dei soldati viene chiesto di verificate se il figlio è prigioniero o morto tramite alcuni numeri di telefono, un indirizzo e-mail o un apposito canale Telegram, su cui vengono postati foto e video di soldati russi presi prigionieri, alcuni feriti, e che vengono curati, nutriti e trattati in modo umano. Quindi viene indicata la strada più sicura, ovvero recarsi a Minsk o Kaliningrad, per poi raggiungere in bus o taxi la frontiera polacca ed essere quindi scortate fino a Kiev dove il figlio verrà consegnato.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
kiev russiaucraina ucraina
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved