coronavirus
27.01.2022 - 08:40
Aggiornamento: 09:58

Da febbraio vaccinati e guariti in Italia senza il test

Ritorna in vigore il green pass con la regola 3G. La decisione del ministro della Salute dopo le pressioni di Regioni e operatori turistici

Ansa, a cura de laRegione
da-febbraio-vaccinati-e-guariti-in-italia-senza-il-test
La dogana di Chiasso (Keystone)

Si è definita in Italia la questione del tampone per chi arriva dall’estero, con Regioni e operatori turistici che ne chiedevano l’eliminazione. Il ministro della Salute Roberto Speranza ha infatti firmato la nuova ordinanza che proroga da febbraio le misure per gli arrivi dall’estero. Ma per i viaggiatori provenienti dai Paesi europei, inclusa quindi anche la Svizzera, sarà sufficiente il Green Pass “base”, dunque la vaccinazione, la guarigione o un test negativo per chi non fosse né vaccinato né guarito.

Con la stessa ordinanza, inoltre, vengono prorogate anche le misure per i corridoi turistici, che riguardano anche ulteriori destinazioni. Intanto, oggi un’altra ordinanza della Salute ha stabilito che la validità delle certificazioni di esenzione alla vaccinazione anti-Covid “già emesse e di nuova emissione, per gli usi previsti dalla normativa vigente, "è prorogata sino al 28 febbraio 2022”.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved