cina-identificata-un-antica-tomba-reale-nello-jiangxi
26.12.2021 - 13:25
Aggiornamento : 18:24

Cina: identificata un’antica tomba reale nello Jiangxi

A giudicare dalle iscrizioni, gli archeologi ritengono che i proprietari della tomba fossero discendenti di Goujian, re dello Stato di Yue

Ats, a cura de laRegione

Un’antica tomba nella provincia cinese orientale dello Jiangxi è stata identificata come appartenente ai reali dello Stato di Yue nel periodo degli Stati Combattenti (475-221 a.C.), stando a quanto reso noto ieri dalle autorità locali.

Due asce-daga con iscrizioni sono i ritrovamenti più rilevanti individuati tra oltre 2’600 pezzi di reperti portati alla luce dal luogo della sepoltura nella città di Zhangshu. A giudicare dalle iscrizioni, gli archeologi ritengono che i proprietari della tomba fossero discendenti di Goujian, re dello Stato di Yue. Sono stati dissotterrati anche un gran numero di oggetti in legno laccato, giada, strumenti musicali e armi.

Sette bare sono state ritrovate nella camera sepolcrale di 230 metri quadrati e gli archeologi hanno dedotto che le persone sepolte all’interno hanno vissuto nel medio periodo degli Stati Combattenti.

I lavori di scavo e di ricerca dell’area tombale sono iniziati nel 2017 e, stando agli archeologi, le nuove scoperte sono di grande importanza per studiare la storia dello Stato di Yue.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
antica tomba archeologi cina goujian jiangxi re yue
© Regiopress, All rights reserved