ULTIME NOTIZIE Estero
Confine
2 ore

Benzina, lo sconto in Italia cala ma il prezzo resta migliore

In provincia di Como non sono preoccupati: ‘Rimaniamo molto più competitivi che in Ticino, per un pieno da noi si risparmieranno una decina di euro’
Spagna
3 ore

Bomba-carta all’ambasciata ucraina a Madrid, un ferito

La persona coinvolta nell’episodio ha ricevuto assistenza sanitaria, ma le sue condizioni non sarebbero gravi. Aperta un’indagine sull’accaduto
Italia
7 ore

Cambia il decreto rave, escluse le manifestazioni

Non muta invece la pena, che resta da 3 a 6 anni, come restano possibili le intercettazioni, circoscritte alle indagini sull’organizzazione dell’evento
Estero
11 ore

È morto l’ex presidente cinese Jiang Zemin

Aveva 96 anni ed era malato di leucemia. Guidò la Cina dalla fine degli anni Ottanta verso il nuovo millennio
Video
Italia
13 ore

Frana a Ischia: la vignetta dello scandalo

Intanto è spuntato nelle ultime ore un video che riprende il momento esatto del tragico scoscendimento
Tunisia
13 ore

Scoop terroristico senza rivelare fonti: giornalista condannato

All’agente delle forze dell’ordine, che è stato la ‘talpa’ del servizio mandato in onda su una radio, tre anni di reclusione
Confine
14 ore

Sequestrati a Ronago otto orologi per un valore di 350mila euro

I sette Rolex e un Patek Philippe erano a bordo di un’auto in entrata in Italia dalla Svizzera. Denunciate due persone.
Estero
23 ore

Kiev e la diplomazia ripiombano nel buio

Un’altra giornata di guerra, un’altra giornata di speranze deluse e provocazioni. Intanto l’Alleanza atlantica rilancia il suo impegno
ucraina
10.12.2021 - 22:17

Nato: ‘L‘adesione di Kiev non deve riguardare Mosca’

Stoltenberg contro Putin: ‘Decideremo noi e loro, la Russia non ha alcun diritto di parola’. Biden: ‘Se i russi atttaccano, vi difenderemo’

Ansa, a cura de laRegione
nato-l-adesione-di-kiev-non-deve-riguardare-mosca
Il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg (Keystone)

“L’adesione dell’Ucraina nella Nato sarà decisa dai 30 paesi alleati e dalla stessa Ucraina. Non possiamo accettare che la Russia possa controllare quello che fanno gli altri paesi e dunque la Russia non ha alcuna parola in merito a questo”. Lo ha detto il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg nella conferenza stampa congiunta con il neo cancelliere tedesco Olaf Scholz.

Fronte compatto

Un giro di telefonate per rassicurare gli alleati Nato dell’Europa orientale che gli Stati Uniti, di fonte alla minaccia di Mosca, saranno sempre al loro fianco. E per garantire che nessuna decisione sui futuri assetti nella regione sarà presa alle loro spalle. Joe Biden lo ha ribadito a chiare lettere facendo il punto sulla crisi ai confini tra Russia e Ucraina con i leader di Estonia, Lettonia, Lituania, Polonia, Repubblica Ceca , Slovacchia, Ungheria, Romania e Bulgaria. “Vi difenderemo", la sua promessa, "rispetteremo il nostro sacro impegno verso l’articolo 5 dell’Alleanza Atlantica”, quello che prevede la reciproca difesa. Per questo Washington lavorerà per garantire un maggior supporto anche di tipo militare all’est europeo.

Obiettivo comune

L’obiettivo è una posizione della Nato “unita, pronta e risoluta” per la difesa collettiva di tutti gli alleati. Ma una delle grandi preoccupazioni del blocco di Paesi dell’Europa orientale è di essere esclusi da quelle decisioni che li riguardano molto da vicino.

Ad alimentare i timori c’è sia la disponibilità di Biden ad aprire un confronto ad alto livello con l’amministrazione di Vladimir Putin che potrebbe partire già nei prossimi giorni, sia la predisposizione della Casa Bianca a coinvolgere sempre più direttamente nella gestione delle crisi gli alleati occidentali della Nato: Regno Unito, Francia, Italia e Germania. “Non sono solo quattro Paesi che possono parlare per conto dell’Alleanza Atlantica”, avrebbe detto il presidente polacco Andrzej Duda nel corso del colloquio telefonico con l’inquilino della Casa Bianca. Quest’ultimo ha quindi ribadito l’impegno degli Stati Uniti a proseguire sulla strada del coordinamento e delle strette consultazioni con tutti gli alleati e i partner transatlantici.

Filo diretto

In un’altra telefonata, quella con il leader di Kiev Voldymyr Zelenski, Biden ha giurato che “non ci sarà nessuna decisione sull’Ucraina senza l’Ucraina“. Un “impegno incrollabile”, ha sottolineato il presidente americano, non solo degli Usa ma di tutta la Nato. Biden ha quindi ribadito che l’America è pronta a sostenere "misure per costruire la fiducia per far avanzare l’attuazione degli accordi di Minsk, a supporto del formato Normandia”: la diplomazia - ha ripetuto - è il modo migliore per fare progressi significativi sulla risoluzione del conflitto”.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved