ULTIME NOTIZIE Estero
Italia
1 ora

Vigilia di Sanremo al sapor di rapina per Roby Facchinetti

Pistole alla mano, tre banditi sono penetrati nella casa della voce dei Pooh a Bergamo, facendosi consegnare gioielli, orologi e altri valori
Francia
1 ora

Minaccia un attentato su un Tgv, arrestato

Disagi sulla rete ferroviaria ad alta velocità tra Colmar e Parigi, col convoglio costretto allo stop forzato di quasi due ore e mezza a Louvigny
Estero
5 ore

Il pallone aerostatico sorvola una base con missili nucleari

Gli Stati Uniti si dicono ‘molto sicuri’: ‘Si tratta di una spia cinese’. Ma per questioni di sicurezza non sarà abbattuto
Stati Uniti
6 ore

Preso per un ladro, ucciso mentre andava a casa della nonna

Voleva rassettare l’appartamento della defunta, ma la Polizia di Wyoming, nell’Ohio, gli ha sparato credendolo un malfattore
oceania
17 ore

L’Australia non vuole Re Carlo sulle sue banconote

L’erede di Elisabetta non apparirà sui nuovi 5 dollari. Al suo posto una figura per onorare la cultura aborigena
asia
18 ore

Gli Usa sbarcano nelle Filippine, accordo anti-Cina

Altre 4 basi per la difesa a Taiwan, la vigilia dell’incontro Blinken-Xi si fa tesa
economia
18 ore

La Bce alza i tassi di mezzo punto

La mossa della Banca centrale europea fa seguito a quella della Fed, che aveva appena fissato un rialzo dello 0,25%
Confine
19 ore

Verbania, ritrovato morto il 54enne disperso da quattro giorni

Probabile una caduta all’origine della fatalità. Il corpo è stato trovato in una cava dismessa in territorio di Mergozzo
Estero
19 ore

Lufthansa pronta a rilevare il 40% del capitale di Ita Airways

Per l’operazione, la compagnia aerea tedesca è disposta a pagare tra i 250 e i 300 milioni di euro. A Fiumicino un ruolo chiave per i voli
Estero
20 ore

Putin: ‘La Russia è di nuovo minacciata dai panzer tedeschi’

Il presidente russo ha partecipato alla commemorazione dell’anniversario della battaglia di Stalingrado vinta dai russi contro i tedeschi 80 anni fa
25.06.2021 - 22:17
Aggiornamento: 22:41

Caso Floyd: l’agente condannato a 22 anni e mezzo

Il poliziotto aveva soffocato la vittima portandola alla morte. Il giudice: "La mia decisione non è basata sulle emozioni"

caso-floyd-l-agente-condannato-a-22-anni-e-mezzo
Derek Chauvin in aula (Keystone)

Derek Chauvin, l'agente che ha ucciso George Floyd, è stato condannato a 22 anni e mezzo di carcere, in una sentenza che lascia molti delusi e amareggiati perché la ritengono troppo debole. La famiglia e i legali di Floyd avevano chiesto la massima pena, ovvero 30 anni di carcere. Gli avvocati di Chauvin avevano prima tentato la strada della libertà vigilata, poi si sono arresi e hanno chiesto una sentenza leggera "basata sulla legge".

Il giudice Peter Cahill prima di pronunciarsi ha chiarito di aver deciso "non sulla scia delle emozioni e della simpatia ma sui fatti. La mia decisione è accompagnata a un memorandum di 22 pagine che la spiega e non vuole essere un messaggio a nessuno", ha aggiunto. Chauvin, presente in aula dopo due mesi trascorsi in cella di isolamento, è rimasto imperterrito. Giacca e cravatta grigio chiaro, ha avuto il volto coperto dalla mascherina per quasi tutta l'udienza. L'ha rimossa solo per parlare: dopo essere rimasto in silenzio per tutte e sei le settimane del processo, l'ex agente ha infatti preso brevemente la parola e si è rivolto alla famiglia di Floyd, presentando le sue condoglianze con la voce tremante e palesemente scosso.

 


Bambini davanti al memoriale per George Floyd (Keystone)

Prima di lui si era rivolta al giudice e al pubblico sua madre, Carolyn Pawlenty. "Lo hanno descritto come aggressivo, incurante e razzista. Ma voglio dirvi che non è così: è una brava persona", ha detto Pawlenty. La donna poi si è rivolta fra le lacrime direttamente al figlio: "Derek ho sempre creduto alla tua innocenza. Sei il mio figlio preferito".

A rivolgersi al giudice Cahill è stata anche la famiglia di Floyd, a partire dalla figlia di sette anni Gianna, collegata via video. A chi le chiedeva cosa direbbe al padre, la bimba ha risposto: "Gli direi che mi manca e che gli voglio bene". Poi è toccato ai fratelli del 46enne afroamericano divenuto icona del movimento Black Lives Matter: hanno chiesto la massima pena e l'assicurazione che l'ex agente scontasse tutta la sua sentenza in carcere.

La legge del Minnesota prevede infatti che, in caso di buona condotta, la pena possa essere ridotta di un terzo. "Non cerchiamo vendetta, guardiamo solo alla gravità di quanto accaduto", ha detto il procuratore del Minnesota, Keith Ellison, prima della sentenza. Il riferimento è al video shock che ha documentato gli ultimi nove minuti di vita di Floyd il 5 maggio del 2020 e che ha fatto il giro del mondo, spingendo migliaia di persone in piazza negli Stati Uniti per manifestare contro la polizia violenta e razzista. Proteste che mandarono su tutte le furie l'allora presidente Donald Trump, convinto che bisognasse usare il pugno duro contro i manifestanti. "Dovremmo spaccargli la testa, ecco come dovremmo trattarli. Sparate", avrebbe detto il tycoon durante i giorni caldi dell'estate del 2020, premendo per l'intervento dell'esercito. La sentenza chiude un caso che ha scosso l'America ma delude tutti coloro che voleva quella che - a loro avviso - sarebbe stata una sentenza esemplare, ovvero la massima pena per un atto violento e ingiustificato. L'amarezza è palese fuori dal tribunale e si contrappone all'urlo di gioia che era seguito al verdetto di colpevolezza della giuria. la battaglia di Black Lives Matter - assicurano i manifestanti - va avanti, questo è solo l'inizio.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved