07.06.2021 - 10:39
Aggiornamento: 08.06.2021 - 15:41

Ex ministro iraniano vittima del Covid-19

Ali Akbar Mohtashami aveva 74 anni. Figura chiave nella fondazione delle milizie sciite di Hezbollah in Libano

di Ats - Ansa
ex-ministro-iraniano-vittima-del-covid-19
Ali Akbar Mohtashami (fonte Wikipedia)

È morto in Iran all'età di 74 anni, dopo aver contratto il Covid, Ali Akbar Mohtashami, membro della riformista Associazione dei religiosi combattenti ed ex ministro dell'interno, nonché figura chiave nella fondazione delle milizie sciite di Hezbollah in Libano, mentre era ambasciatore in Siria negli anni '80. Lo riporta l'Irna.

In quel periodo, nel 1984, perse una mano a causa di un ordigno esplosivo nascosto in un libro, in un sospetto tentativo di assassinio da parte degli israeliani. Due volte deputato, Mohtashami era stato tuttavia escluso da una recente candidatura in Parlamento dal Consiglio dei guardiani, controllato dai conservatori, e il suo giornale riformista Bayan era stato bandito nei primi anni Duemila.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved