Estero
01.03.2018 - 08:060
Aggiornamento : 09:39

Vendita di armi negli Usa, Walmart fa un passo indietro

Dopo l'ultima strage, anche il colosso della vendita al dettaglio ha deciso di non vendere più armi e munizioni ai minori di 21 anni

Qualcosina si muove negli Usa sul fronte della vendita indiscriminata di armi. Dopo Dick's (grande distributore di attrezzature sportive), anche Walmart ha deciso di mettere qualche paletto. Il colosso delle vendite al dettaglio americano, non venderà armi e munizioni a chi ha meno di 21 anni. La società si impegna anche a rimuovere i fucili giocattolo che sembrano delle armi d’assalto dai suoi negozi. La decisione fa seguito alla strage nel liceo della Florida.

Dick's ha da parte sua deciso di bloccare la vendita nei propri negozi dei fucili d’assalto, le armi semiautomatiche responsabili di molte delle stragi di massa avvenute negli ultimi anni. La società ha pure deciso anche di alzare l’età minima necessaria per acquistare un’arma da fuoco.

Potrebbe interessarti anche
Tags
armi
vendita
usa
walmart
© Regiopress, All rights reserved