Confine

A Como 480 persone controllate, tre arrestate

Verifiche a tappeto dei carabinieri nell'ambito della ‘campagna straordinaria di controlli rafforzati del territorio’

Verifiche a tappeto
(Keystone)
28 novembre 2023
|

Un impegno medio di 100 militari con 30 pattuglie, per 120 posti di controllo nelle aree più sensibili. Sono alcune delle cifre che inquadrano la ‘campagna straordinaria di controlli rafforzati del territorio’ che vede protagonista la compagnia di carabinieri di Cantù. Complessivamente sono stati controllati circa 480 persone e 280 veicoli, che hanno portato all'arresto di tre persone e altrettante denunce per vari reati, e al controllo quotidiano delle aree boschive interessate allo spaccio di stupefacenti, con l’impiego degli squadroni carabinieri cacciatori.

In particolare, i militari della tenenza di Mariano Comense hanno eseguito un ordine di carcerazione emesso dall’autorità giudiziaria nei confronti di un 33enne, tossicodipendente e pluripregiudicato. Il 33enne dovrà scontare una pena complessiva di due anni e otto mesi, per condanne definitive per i reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, atti persecutori ed evasione, commessi a partire dal 2020.

Gli stessi militari hanno applicato la misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di un 51enne per minacce aggravate nei confronti della ex moglie e della ex suocera. Inoltre, nel pomeriggio di ieri, lunedì 27 novembre, hanno arrestato in flagranza di reato per resistenza una 39enne di origini straniere. I militari marianesi sono intervenuti ieri pomeriggio alle 14.30 circa, presso l’abitazione della 39enne dove era in corso una lite con il suo convivente e successivamente la cittadina straniera, in evidente stato di alterazione, aggrediva i militari.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE