dalla-turchia-alla-francia-via-svizzera-fermati-a-ponte-chiasso
Fermati a un centinaio di metri dalla dogana (archivio Ti-Press)
30.09.2021 - 13:59
Aggiornamento: 15:21
di Marco Marelli

Dalla Turchia alla Francia, via Svizzera. Fermati a Ponte Chiasso

Intercettata e denunciata una famiglia di cinque persone a bordo di un’auto guidata da un 28enne bulgaro senza patente

Si è fermato a Ponte Chiasso il viaggio di cinque turchi, componenti di un’unica famiglia, la cui destinazione finale avrebbe dovuto essere la Francia. Sono stati sorpresi a un centinaio di metri dalla dogana a bordo di una vettura guidata da un 28enne bulgaro, risultato senza patente. Incomprensibile il motivo per cui abbiano deciso di passare dalla Svizzera per andare in Francia. Il 28enne presunto passatore è stato denunciato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Per quattro dei cinque turchi è invece scattata la denuncia per ingresso illegale nel territorio dello Stato. Non è per contro stata denunciata la minorenne del gruppo di stranieri, i quali non avevano il visto per il soggiorno in area Schengen.

Gli accertamenti hanno permesso di chiarire che i cinque fossero partiti in aereo dalla Turchia, facendo scalo in Serbia per poi raggiungere l’Italia. Dopo aver oltrepassato il confine nella zona di Trieste, hanno raggiunto un accordo con il 28enne bulgaro che avrebbe dovuto accompagnarli in Francia. Oltre all’auto, la polizia di frontiera di Ponte Chiasso ha sequestrato all’uomo anche due cellulari.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
confine passatore ponte chiasso
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved