fermato-al-valico-latitante-per-rapina
Ti-Press
La stazione di Domodossola
27.06.2021 - 18:09
di Salvatore Pizzo

Fermato al valico latitante per rapina

Cittadino africano controllato a Domodossola mentre cercava di entrare in Italia dopo essersi rifugiato in Svizzera per circa un anno

Era su un treno proveniente dal Canton Ticino diretto in Italia e pur essendo ricercato in Italia credeva di poter eludere i controlli ma non è stato così. La Polizia italiana lo ha fermato subito dopo che ha varcato la frontiera alla stazione di Domodossola. A finire in manette è stato un uomo di nazionalità nigeriana che ha cercato di nascondere la propria identità esibendo falso passaporto sudanese. I poliziotti si sono insospettiti notando le caratteristiche del documento mostrato dall'uomo, hanno capito che era era falso, quindi lo hanno fermato per accertare la sua vera identità.

L'uomo è risultato essere un cittadino nigeriano ricercato da circa un anno su disposizione del Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Rieti per una rapina commessa nel 2020 nell'Alto Lazio. Per lui sono quindi scattate le manette, aggiungendo alle sue pendenze anche i reati di possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi. Adesso si trova rinchiuso nel carcere di Verbania. Sono in corso ulteriori indagini per capire quali collegamenti avesse in territorio svizzero dove si è rifugiato per circa un anno. 
 

 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
domodossola fermato rapina
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved