12.02.2020 - 14:49

Sversamenti di liquami nel lago a Luino

Alcuni cittadini hanno segnalato la situazione nota da tempo, che si accentua in caso di scarse precipitazioni

di Marco Marelli
sversamenti-di-liquami-nel-lago-a-luino

Ancora sversamenti di liquami in riva al lago nel centro di Luino, nella zona del porto vecchio. A segnalarli alcuni cittadini che hanno notato acqua torbida nei pressi di alcuni scarichi. Sono anche stati avvistati assorbenti e feci che galleggiavano. Anche a Palazzo Verbania stessa situazione, in questi giorni, anche se non si sentivano odori acri provenire dall’acqua.

Si tratta di un problema ormai noto da tempo nel paese lacustre, che si presenta ogni volta che l’assenza di precipitazioni rende il livello dell’acqua più basso e mostra i fondali del lago in una veste che fa a pugni con la salvaguardia dell’ambiente. L’amministrazione comunale da tempo è impegnata a risolvere il problema, ma a causa di problemi burocratici la situazione, a distanza di alcuni anni, è ancora in fase di stallo.

Nel frattempo Regione Lombardia ha stanziato ingenti risorse, in totale 639mila euro, per sistemare le prime gravi criticità. Inoltre, c'è attesa per l'appalto di lavori per cinque milioni di euro. Il tema dell’inquinamento e della salute del lago pare evidente che sarà uno dei punti caldi della campagna elettorale, che accompagnerà tutta la popolazione alla prossima primavera, quando sarà eletto il nuovo sindaco, successore di Andrea Pellicini.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved