Confine
06.06.2019 - 14:500

In ferrovia si incrociano le braccia. Attenti alle limitazioni

Lo sciopero è previsto dalle 9 alle 17 e coinvolgerà i servizi TILO in territorio italiano. Quelli svizzeri non saranno coinvolti

Giornata di sciopero ferroviario, domani, in territorio italiano, pervisto dalle 9 alle 17. E proprio a causa delle braccia incrociate, i servizi TILO in territorio italiano subiranno delle limitazioni. Quelli in territorio svizzero, per contro, non saranno coinvolti.

In particolare – fa sapere TILO in una nota stampa –, saranno coinvolte le linee  RE10, S10, S30, S40 e S50. Viaggeranno i treni previsti da orario ufficiale in partenza dalla stazione di origine prima delle 9 e in arrivo a destinazione finale entro le 10, come anche i treni in partenza dopo le ore 17 con la fine dello sciopero.

Nel caso alcuni convogli non dovessero partire, i servizi da e per Malpensa verranno sostituiti con bus tra Stabio e Malpensa Aeroporto (senza fermate intermedie).

Si precisa inoltre che le fasce orarie di garanzia, dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21, non saranno coinvolte dallo sciopero. Essendo ipotizzabili ripercussioni fino a conclusione dello sciopero, TILO invita i viaggiatori a prestare attenzione agli annunci nelle stazioni e sui treni, come anche alle informazioni sui monitor delle stazioni.

Maggiori dettagli sono disponibili sul sito www.trenord.it oppure sull’App Trenord.

© Regiopress, All rights reserved