Economia
22.03.2019 - 11:070

È ufficiale: Medacta sbarca in borsa

Il gruppo con sede a Castel San Pietro sarà quotato il 4 aprile o nei giorni immediatamente vicini

Si concretizzano i piani di sbarco in borsa di Medacta: il gruppo con sede a Castel San Pietro che sviluppa, produce e distribuisce in tutto il mondo dispositivi medici ortopedici e neurochirurgici sarà quotato il 4 aprile o nei giorni immediatamente vicini. La famiglia proprietaria Siccardi rimarrà azionista di maggioranza anche dopo l'Ipo (initial public offering, entrata in borsa), informa l'azienda in un comunicato odierno. La quota di azioni liberamente negoziabili sarà del 28,5%: in caso di forte domanda la percentuale potrebbe essere portata al 32,8%. I titoli saranno offerti a un prezzo compreso fra 88 e 104 franchi. Tenendo conto del prezzo massimo, la vendita porterà fra 593 e 682 milioni di franchi. La capitalizzazione borsistica massima sarà di 2,1 miliardi.

Medacta aveva annunciato dieci giorni or sono la volontà di entrare in borsa, ma dell'operazione si parlava ormai da tempo. Dovrebbe trattarsi della prima Ipo dell'anno in Svizzera. Fondata nel 1999 e controllata dalla famiglia Siccardi, l'impresa ha realizzato l'anno scorso un giro d'affari di 273 milioni di euro (309 milioni di franchi). È presente in dodici paesi, fra cui Stati Uniti, Giappone e Australia; i prodotti sono distribuiti in 20 stati. Medacta dispone di 400 brevetti e dà lavoro a 970 persone.
 
 

© Regiopress, All rights reserved