ULTIME NOTIZIE Culture
Società
4 ore

Divorzio Kardashian-West: lui sborserà 200mila dollari al mese

Kim e Kanye si erano sposati nel 2014. La crisi è arrivata nel 2020, quando West annunciò la sua candidatura alla presidenza Usa.
Società
16 ore

Chiude il fast food, là dove nacquero i ‘paninari’

Si tratta del McDonald’s di piazza San Babila, culla negli anni Ottanta del fenomeno modaiolo ossessionato da griffe e linguaggio in codice
Scienze
19 ore

Morto Bernard Crettaz, etnologo specializzato in riti mortuari

Anche sociologo, il vallesano insieme alla moglie Yvonne Preiswerk aveva creato i ‘Café mortels’, ritrovi per parlare del fine-vita. Aveva 84 anni
Spettacoli
21 ore

Il Sociale diventa una ‘Funeral Home’ con Giacomo Poretti

Il Teatro di Bellinzona propone la commedia per la sezione ‘Com.x’. Per la rassegna ‘Narrazioni’ salirà sul palco ‘52’ della Compagnia Finzi Pasca
Culture
1 gior

Ritrovate oltre 4’000 pagine di appunti da lezioni di Hegel

Le trascrizioni furono effettuate da uno dei primi studenti del filosofo tedesco all’Università di Heidelberg
Spettacoli
1 gior

Morto Clarence Gilyard, star di ‘Walker Texas Ranger’ e ‘Matlock’

Aveva 66 anni ed era malato da tempo. Nel suo curriculum anche un ruolo di rilievo al cinema in ‘Die Hard - Trappola di cristallo’ e in ‘Top Gun’
Culture
1 gior

‘Penuria’ è la parola svizzera dell’anno 2022 in italiano

È quanto emerge dalla tradizionale classifica stilata dalla Scuola universitaria di scienze applicate di Zurigo. Sul podio anche ‘invasione’ e ‘coraggio’
12.07.2022 - 14:45
Aggiornamento: 15:29

È morto il mago Tony Binarelli

Si è spento a Roma all’età di 81 anni dopo lunga malattia. Impreziosì gli show Rai e al cinema ‘prestò’ le sue mani a Terence Hill

Ansa, a cura di Red.Cultura
e-morto-il-mago-tony-binarelli
1940-2022

È morto Tony Binarelli, il mago della tv italiana dagli anni 80 e 90, ma anche nome della magia internazionalmente riconosciuto. Si è spento a 81 anni all’ospedale Pertini di Roma dopo lunga malattia. La sua arte magica ha impreziosito i programmi di Corrado, Mike Bongiorno e Pippo Baudo, come pure gli show Mediaset e le tante performance dal vivo in giro per l’Italia. Sono sue le mani di Terence Hill nei giochi di carte in ‘... continuavano a chiamarlo Trinità’. Lo stesso, con altri protagonisti, era accaduto anni prima in ‘Tre passi nel delirio’ di Louis Malle.

Interessato all’illusionismo, alla micro e cartomagia, Tony Binarelli (pseudonimo di Antonio Binarelli) era nato a Roma il 16 settembre 1940. Era diventato professionista nel 1972 debuttando in televisione, fino a recitare sé stesso in ‘Serata al Gatto Nero’, sceneggiato Rai dello stesso anno. Alla fine degli anni 70 aveva raggiunto la popolarità partecipando al ‘Rally canoro’ e ai primi tre anni di ‘Domenica in’, condotta da Corrado, ampliando il suo repertorio al mentalismo e ai fenomeni paranormali. Nel 1982 aveva sdoganato la ‘Situation Comedy in magia’, una forma di magia da lui così chiamata, articolata sulla partecipazione del pubblico.

Consulente per il Teatro Sistina di Roma per molte produzioni teatrali, autore di libri tradotti in più lingue, fu autore di effetti (‘Lips’, 1977) e direttore della rivista specializzata ‘Qui magia’. Diversi i riconoscimenti in carriera: due ai Campionati Mondiali d’Illusionismo (nel 1967 e 1970), il ‘Louis Tannen Special Award’ attribuitogli nel 1992 e il ‘Tenkai Prize’ della Società giapponese d’illusionismo, assegnato nel 1993 per la prima volta a un illusionista europeo.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved