PIGOSSI L./STEFANI L.
0
BENCIC B./GOLUBIC V.
2
fine
(5-7 : 3-6)
SIEGEMUND L./KRAWIETZ K.
0
STOJANOVIC N./DJOKOVIC N.
1
2 set
(1-6 : 1-1)
jackass-torna-per-farci-ridere-un-ultima-volta
ULTIME NOTIZIE Culture
Scienze
16 sec

Una nuova specie di muschio scoperta nei pressi del Martinsloch

La Schistidium foraminis-martini è di colore marrone e cresce soprattutto sulle rocce calcaree. Rintracciata in due soli altri luoghi, in Svizzera e in Austria.
Arte
2 ore

Fiabe, leggende e racconti del Grigionitaliano in un calendario

È il ‘Calendario d’Artista 2022’, mostra che s'inaugura sabato 31 luglio alle 16 alla Galleria Spazio28 arte contemporanea di San Bernardino
Culture
3 ore

Fazioli e Bernasconi dietro le vetrine di Paradeplatz

Per un anno i due autori sono andati a Zurigo per raccontare di un luogo andando al di là della faccia abusata delle cose
Culture
3 ore

Addio a Roberto Calasso, l'editore di Adelphi

Nato a Firenze nel 1941, lo scrittore ed editore aveva da poco compiuto ottant'anni ed era malato da tempo
Società
17 ore

Video on Demand in calo, crescono gli abbonamenti

I noleggi digitali di film sono già diminuiti del 30% tra il 2017 e il 2019, e un calo del 7% è stato registrato anche nel 2020, anno di pandemia
Culture
20 ore

Andri Snær Magnason ospite di ChiassoLetteraria

È l'ospite d'eccezione che completa la programmazione della 15esima edizione, in programma dal primo al 5 settembre 2021 e dal titolo ‘Pianeta Proibito’. 
Società
21 ore

Fine risorse naturali: il 29 luglio è l'Earth Overshoot Day

L'anno scorso fu il 22 agosto; nel 1970, il 29 dicembre. Da domani, giovedì 29 luglio, il pianeta va in credito sulle risorse dell'anno successivo
Cinema
22 ore

Festival Film Friburgo post-pandemia: 'Più forti: ora il futuro'

È l'attitudine che accomuna il presidente Mathieu Fleury e il direttore artistico Thierry Jobin, con gli occhi alla 36esima edizione, dal 18 al 27 marzo 2022
Società
23 ore

Linguaggio di genere: alla Srf segni speciali solo per giovani

Formulazioni quali "Parlamentarier:innen" e "Politiker:innen" saranno usate solo laddove ci si rivolga a un pubblico giovane, più abituato al linguaggio di genere
Musica
1 gior

Addio a Joey Jordison, co-fondatore degli Slipknot

Nel 2013, batterista e band presero strade diverse. Dopo la separazione, Jordison annunciò di avere un disturbo del sistema nervoso
Cinema
1 gior

Da Universal 400 milioni di dollari per un nuovo 'Esorcista'

Ellen Burstyn, candidata all'Oscar nel 1973, torna nel ruolo di Chris MacNeil. Non è un remake, piuttosto un seguito. E nessuno ha chiamato Linda Blair...
Cinema
21.07.2021 - 17:230
Aggiornamento : 18:24

Jackass torna per farci ridere un'ultima volta

Il quarto capitolo intitolato 'Jackass Forever' uscirà in ottobre e sancirà la fine della folle corsa di Johnny Knoxville e compagni

Pazzi. Squilibrati. Osceni.

Questo sono gli ''stuntman'' della banda di Jackass (tradotto asino o somaro) per moltissime persone. Ormai dal lontano e per alcuni nostalgico 2000, i Jackass hanno messo in scena gli stunt più folli che chiunque potesse mai immaginare: ricordiamo Steve-O (che fu fidanzato con Elisabetta Canalis) sniffare su per il naso del Wasabi, ad esempio. O Ehren McGhehey che si fece staccare un dente da una lamborghini (vedere per credere).  O, ancora, Johnny Knoxville che si fa ripetutamente incornare dai bufali. E altre scene - seriamente esagerate -  che, se vorrete, potrete scoprire da soli e farvene un'idea.

Gli esordi su MTV e l'affermazione mondiale

I Jackass, prima di sbarcare al cinema con il primo film dal titolo omonimo seguito dalla dicitura ''The Movie'', esordirono su MTV con una serie tv che andò avanti fino al 2002. Gli sketch e gli stunt erano prettamente demenziali e fatti in fretta (non c'era il budget milionario dei film successivi). Con tre stagioni e venticinque episodi, Jackass si concluse nel 2002,  e i membri, forti e popolari grazie alla serie, presero strade diverse nel settore del cinema e dell'intrattenimento. Nel periodo di trasmissione, furono molte le lamentele di alcuni genitori che accusarono i Jackass e MTV di portare i propri figli all'imitazione. L'emittente americana si è però sempre difesa mostrando all'inizio e alla fine di ogni puntata un'avvertenza che recitava di non imitare le imprese viste in tv. Se da un lato, i contrari e nemici dello show festeggiavano per la sua fine, dall'altra i Jackass stavano preparando il loro esordio cinematografico. A ottobre 2002 uscì infatti il primo Jackass: gli stunt furono più grossi, le location molte e tutte diverse una dall'altra e la regia più attenta a filmare i momenti più folli. Il risultato per la casa di produzione - la Paramount - risultò clamoroso e inaspettato: con un costo di cinque milioni, ne incassò a livello mondiale quasi 80. Jackass, dopo questo incasso, divenne una trilogia. Il terzo capitolo uscito nel 2010 incorporò anche la tecnologia 3D, che aumentò il disgusto e l'adrenalina, portando il terzo capitolo ad incassare più di 170 milioni di dollari. La domanda che ancora molte persone si pongono, compresi critici cinematografici e sociologi, è: perché tutto questo successo?

Uno specchio della nostra società

I Jackass sono in un certo senso artisti da circo, che come maggiore attrattiva hanno l'esibizione del corpo e la performance fisica. Come negli anni venti, dove il cinema di commedia prettamente slapstick - quello di Buster Keaton, Charlie Chaplin, Harold Lloyd e Stanlio e Olio - faceva cadere dalle poltroncine dei cinema gli spettatori a causa delle grasse risate. Anche Johnny Knoxville, creatore e frontman della serie, è sempre stato un grandissimo fan di Keaton, omaggiandolo anche con uno stunt nel secondo film che quasi lo uccise. Va ricordato che Keaton, nel film del 1926 ''The General'', eseguì senza nessun effetto speciale uno stunt in cui venne investito da un treno in corsa.

Per tanti, i Jackass sono semplicemente uno specchio della nostra società. Uno specchio rotto, volgare, senza limiti e da eliminare. Per il resto delle persone che pagheranno e hanno pagato un biglietto per recarsi al cinema, sono solo ''ragazzi'' di mezz'età completamente fuori di testa, che offrono il loro corpo per farci ridere. Ognuno di noi avrà sicuramente un'opinione diversa, ed è questo che il cinema deve fare.

 

 

 

Guarda 2 immagini e 1 video
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved