ristrutturazioni-disavventure-casalinghe-by-sergio-rubini
Sergio Rubini (foto: Bepi Caroli - Courtesy Saverio Ferragina)
ULTIME NOTIZIE Culture
Voce e not(t)e
15.07.2021 - 17:43
Aggiornamento: 18:55

'Ristrutturazioni', disavventure casalinghe by Sergio Rubini

Sabato 17 luglio a Chiasso, nello Spazio Amphitheatrum per la rassegna estiva, il nuovo spettacolo fresco di debutto italiano dell'attore, regista e sceneggiatore

“Dopo anni passati a pagare l’affitto, metti che un bel giorno ti svegli e decidi di starla a sentire quella vocina che da anni ti dice di fare quel passo che non hai mai avuto il coraggio di fare: metterti sulle spalle un mutuo e comprare finalmente una casa tutta tua. I benefici di essere proprietario di un immobile li conoscono tutti. Ciò che nessuno dice sono i sicuri disastri a cui andrai incontro il giorno in cui deciderai di mettere quell’unico bene che possiedi nelle mani di una ristrutturazione”. Pensando che le parole siano di Sergio Rubini in persona, è ancor più questo il succo di ‘Ristrutturazione’, spettacolo in scena sabato 17 luglio alle 21.30 allo Spazio Amphitheatrum  per la rassegna estiva Voci e not(t)e, proposta open air che vede a Chiasso uno degli attori e registi italiani più acclamati. È l'unica data programmata in Svizzera per ‘Ristrutturazione’, scritto dallo stesso Rubini insieme a Carla Cavalluzzi, prodotto da Nuovo Teatro, fresco di debutto in Italia solo pochi giorni fa.

Accompagnato dal vivo da Musica da ripostiglio – Luca Pirozzi chitarra e voce, Luca Giacomelli chitarra, Raffaele Toninelli contrabbasso, Emanuele Pellegrini batteria e percussioni – Rubini racconterà le gioie e i dolori di una nuova casa, stati d'animo empaticamente e facilmente condivisibili per quella difficoltà di trasformare spazi nuovi ed estranei in qualcosa di familiare. ‘Ristrutturazione’ è, raccontato in forma confidenziale, è l'alternarsi di architetti e ingegneri, allarmisti e idraulici, compresi i condòmini, ad agire sulla coppia che già ha dinamiche proprie, che vanno ad aggiungersi alle dinamiche dei primi, trasformando il nido in una casa occupata. Con la band a segnare musicalmente i passaggi della storia, il racconto parte da una prima casetta a Roma per spostarsi in un attico della Capitale stessa dall'affitto improponibile, fino all'acquisto della prima casa, cui si concentrano come una nube fantozziana tutti gli elementi della ristrutturazione. Fino all’arrivo della pandemia che azzera tutto, imponendo nuove regole e nuovi codici, e un'ulteriore e più profonda ristrutturazione collettiva. In caso di cattivo tempo, ‘Ristrutturazioni – ovvero disavventure casalinghe raccontate da Sergio Rubini’ – scritto per esteso – si terrà al Cinema Teatro.

L'acquisto del biglietto è possibile esclusivamente su www.centroculturalechiasso.ch. La prevendita chiude alle 12 di venerdì 16 luglio.

 

 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
disavventure casalinghe ristrutturazioni sergio rubini
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved