settimane-musicali-di-grandi-orchestre-svizzere-e-italiane
Francesco Piemontesi, direttore artistico
ULTIME NOTIZIE Culture
Spettacoli
15.07.2021 - 09:210
Aggiornamento : 11:21

Settimane Musicali di grandi orchestre svizzere e italiane

Il 2 settembre sul lungolago per festeggiare il ritorno alla musica, poi a Locarno e Ascona, fino all'8 ottobre (‘Piemontesi & Friends’ inclusi)

Nomi notissimi come Fabio Luisi, David Zinman, Daniele Gatti, Regula Mühlemann, Jordi Savall, Matthias Goerne, giovani che presto lo saranno, come Alexi Kenney, Plamena Mangova, Yulianna Avdeeva, Alisa Weilerstein, e molti debutti: passata l'emergenza sanitaria, l'augurio di tutti, le Settimane Musicali di Ascona, la seconda più antica rassegna di musica classica della Svizzera dopo Lucerna, festeggeranno la 76esima edizione dal 2 settembre all’8 ottobre 2021 con una serie di sei concerti sinfonici a Locarno e un lungo week-end di musica da camera denomiato ‘Piemontesi & Friends‘ ad Ascona. ‘Allestire questa edizione – sottolinea il direttore artistico Francesco Piemontesi – è stato molto complicato: orchestre ferme per quasi un anno, impossibilità di definire programmi, incertezze su quarantene, tamponi e frontiere chiuse. Abbiamo quindi prudentemente deciso di rinunciare a invitare orchestre internazionali, puntando invece, per questa edizione, su importanti formazioni sinfoniche svizzere e italiane e confermando la rassegna cameristica, che tanto era piaciuta l’anno scorso”.

Il ritorno della musica dal vivo verrà festeggiato con un grande concerto open-air gratuito sul lungolago di Ascona il 2 settembre, ospiti i Charlottenburger Bläsersolisten. Il programma di alto profilo artistico prenderà il via il 6 settembre. Presenti grandi ensemble come l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, l’Orchestra Sinfonica della Rai di Torino, l’Orchestre de la Suisse Romande, la Sinfonie Orchester Basel e naturalmente l’Orchestra della Svizzera italiana. Quanto a ‘Piemontesi & Friends’, dal 24 al 26 settembre proporrà due concerti evento con Jordi Savall e Matthias Goerne e una serie di appuntamenti con grandi interpreti della scena contemporanea: i pianisti Francesco Piemontesi, Yulianna Avdeeva e Markus Hinterhäuser, la violoncellista Alisa Weilerstein e il violinista James Ehnes, ogni sera in combinazioni e programmi sempre diversi. L’ammissione ai concerti – programmati nelle Chiese San Francesco a Locarno e del Collegio Papio ad Ascona – è limitata alle persone con Green Pass. L’uso della mascherina sarà facoltativo. La prevendita dei biglietti è aperta presso gli uffici turistici di Ascona, Locarno e Brissago, online sul sito di ticketcorner.ch e presso tutti i punti di vendita Ticketcorner in Svizzera. Il programma completo su www.settimane-musicali.ch.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved