laRegione
l-osi-riparte-con-poschner-e-monkemeyer
Poschner
Spettacoli
28.09.2020 - 18:560
Aggiornamento : 19:56

L’Osi riparte con Poschner e Mönkemeyer

Giuseppe Verdi e il concerto per viola di William Walton per il primo concerto della stagione dell’Orchestra della Svizzera italiana

Giuseppe Verdi e William Walton: la stagione Osi al lac dell’Orchestra della Svizzera italiana riparte, giovedì 1° ottobre alle 20.30 nella SalaTeatro del Lac, con un programma ricco, con quattro celebri ouverture del compositore italiano e il concerto per viola del compositore e direttore d'orchestra inglese. Sul podio, il direttore principale Markus Poschner accompagnato per il concerto di Walton dal violista tedesco Nils Mönkemeyer, insieme al quale ha recentemente inciso un disco il brano di Walton.

Per quanto riguarda la parte verdiana. avremo il celebre pot-pourri che apre il ‘Nabucco’; la limpida introduzione al raro e scandaloso ‘Stiffelio’; la grande romanza per violoncello e orchestra che preludia ai ‘Masnadieri’ e la più grandiosa “sinfonia” d’opera verdiana, quella scritta per la seconda versione della ‘Forza del destino’. «Si potrebbero suonare le quattro ouvertures nella seconda parte senza interruzioni, come altrettanti tempi di una sinfonia. Partendo da Nabucco si potrebbe disegnare un grande arco, che copre quasi trent’anni: un vero e proprio viaggio nella vita e nell’opera di Verdi» ha spiegato Poschner. «Le tonalità e i collegamenti sono perfetti: Stiffelio è in Re come I Masnadieri che costituisce il movimento lento e, per grande finale, la Forza del destino!».

Per quanto riguarda il resto della stagione, è stata aggiunta una replica al concerto del 29 ottobre con la bambina prodigio del pianoforte Alexandra Dovgan: il concerto aggiuntivo si terrà venerdì 30 ottobre, sempre nella Sala Teatro del Lac alle 20.30.

Il concerto di giovedì sarà in diretta radiofonica su Rete Due e in videostreaming (rsi.ch/live-streaming). Prevendita luganolac.ch.

 

© Regiopress, All rights reserved