coronavirus-film-festival-di-locarno-tutte-le-opzioni-sul-tavolo
Lillo HIstin, direttrice artistica, e Marco Solari, presidente del Locarno Film Festival. (Ti-Press)
Spettacoli
10.04.2020 - 14:160
Aggiornamento : 17:18

Coronavirus, Film Festival di Locarno: tutte le opzioni sul tavolo

Discussioni in corso in seno al consiglio direttivo sulla prossima edizione, che per ora rimane in programma tra il 5 e il 15 agosto

Per ora nessuna decisione: il Film Festival di Locarno rimane sul tavolo. In queste settimane "il Consiglio direttivo sta approfondendo vari scenari con la Direzione artistica e operativa, prendendo in esame tutte le possibili varianti in attesa di sottoporle al Consiglio di Amministrazione che ne discuterà nel corso del mese di aprile". Lo svolgimento della prossima edizione, in programma dal 5 al 15 agosto, dipenderà quindi dall'evoluzione dell'attuale crisi legata al coronavirus. 

Questo quanto comunicato oggi dal Locarno Film Festival in una nota, in cui si specifica che si avrà cura "a tempo debito, di fornire ulteriori aggiornamenti sull'organizzazione della prossima edizione".

Una riunione del Comitato direttivo, intanto, ha avuto luogo ieri da remoto sotto la presidenza di Marco Solari per "prendere in esame possibili scenari per il futuro prossimo della manifestazione. In attesa di conoscere come si delineeranno le disposizioni delle autorità cantonali e federali, l’organizzazione del Festival sta lavorando con i propri partner al fine di individuare la soluzione più idonea al contesto attuale". Ciò non toglie che "la presidenza, la direzione artistica e la direzione operativa del Locarno Film Festival" ritengano "fondamentale continuare a tenere fede al proprio impegno e alla propria responsabilità verso il pubblico, i registi, le opere cinematografiche, i partner e il territorio, il Festival mira a mantenere quello che è sempre stato l’obiettivo principale della manifestazione: fare di Locarno un luogo d’incontro e di scoperta".

Solidarietà, infine, viene espressa "agli attori dell’industria del cinema che hanno dovuto rinunciare a eventi spesso decisivi per il settore". Sul sito web del Festival e sui propri canali social "sono disponibili quotidianamente suggerimenti di visione dalle piattaforme di streaming online".

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved