Riprese interrotte
Spettacoli
23.07.2019 - 20:140

Fast & Furious, la controfigura di Vin Diesel è in coma

Grave incidente sul set del nono episodio della saga: lo stuntman Joe Watts è precipitato da un'altezza di circa 9 metri. Si sarebbe spezzato un cavo di sicurezza

Nuovo incidente sul set di Fast & Furious, dopo la morte del protagonista Paul Walker nel 2013 a causa di un incidente in auto. La controfigura di Vin Diesel, Joe Watts, è in coma indotto dopo essere precipitata da un'altezza di circa 9 metri nello studio della Warner Brothers nell'Hertfordshire, durante le riprese del nono episodio della saga. Lo riporta il Sun, spiegando che l'attore, 52 anni, sarebbe scoppiato a piangere, in "stato di shock totale", dopo la caduta dello stuntman che stava eseguendo un'acrobazia al suo posto.

Si teme che si sia spezzato un cavo di sicurezza quando Watts è saltato da un balcone sul set, subendo gravi lesioni alla testa nell'impatto con il terreno. La fidanzata di Watts, Tilly Powell, ha scritto su Facebook che il suo "cuore è in frantumi" per le devastanti notizie. "Joe ha subito un grave trauma cranico ed è in coma indotto - ha spiegato -. È stabile e viene monitorato da vicino".

Le riprese sono state interrotte immediatamente dopo l'incidente e il cast e la troupe sono stati rimandati a casa "temendo il peggio", mentre lo stuntman è stato portato di corsa al Royal London Hospital. "Lo stuntman è caduto da almeno 9 metri, forse un po' di più - ha spiegato una fonte al Sun -. Vin Diesel è stato visto sul set pochi secondi dopo. Sembrava totalmente sconvolto e sbatteva le palpebre per le lacrime. Ha visto cosa è successo".

Potrebbe interessarti anche
Tags
stuntman
controfigura
vin
vin diesel
set
furious
incidente
diesel
fast
watts
© Regiopress, All rights reserved