Spettacoli
14.03.2019 - 10:390

Svolta 'verde' per lo 007 James Bond

Nel prossimo film, che vede protagonista ancora una volta Daniel Craig, la famosa spia guiderà un Aston Martin 100% elettrica.

'Svolta ecologista' per James Bond, che nel prossimo film, che vede protagonista ancora una volta Daniel Craig, guiderà un Aston Martin 100% elettrica. Ne dà notizia la stampa britannica online, sottolineando peraltro che il prossimo film di 007, il 25/mo della serie, sembra così aver fatto la prima 'concessione' ai cambiamenti climatici. Daniel Craig sarà infatti al volante di un Aston Martin Rapid E da 250mila sterline, uno dei soli 150 esemplari a zero emissioni realizzati dal costruttore britannico. La decisione, sottolineano i media, è stata presa su volontà del regista Cary Joji Fukunaga, che ha una forte coscienza ecologista. "Tutti hanno paura - si legge sul Sun online - che Bond venga etichettato come troppo 'politically correct' ma sia Daniel Craig che il regista Cary Joji Fukunaga e i produttori, sentivano che i tempi erano maturi per passare a un'auto a zero emissioni".

Le riprese del nuovo film di James Bond, dal provvisorio titolo di lavorazione Shatterhand, cominceranno il prossimo mese dopo un lungo ritardo. La vettura, si legge sempre sul Sun che riporta una fonte non meglio precisata, "sarà al centro di un incredibile sequenza di azione del film. James Bond è conosciuto per guidare auto divertenti e questa non deluderà". Dotata di ben 610 cv di potenza massima e 950 Nm di coppia motrice, Aston Martin Rapid E non ha nulla da invidiare rispetto ai modelli a benzina, assicurando accelerazioni brucianti e una velocità massima di 250 km/h. 

© Regiopress, All rights reserved