premi-svizzeri-d-arte-e-di-design-c-e-anche-sonnenstube
Art Basel in Basel © Art Basel
Arte
20.09.2021 - 16:210

Premi svizzeri d’arte e di design, c’è anche Sonnenstube

Il collettivo itinerante di Lugano è tra i vincitori, nella categoria Critica, edizione e mostre, dei riconoscimenti consegnati durante Art Basel

Undici Premi svizzeri d’arte e diciassette Premi svizzeri di design: in occasione di Art Basel, l’Ufficio federale della cultura ha annunciato i vincitori dei Premi svizzeri d’arte e di design 2021 che si uniscono ai già proclamati vincitori del Gran Premio svizzero d’arte / Prix Meret Oppenheim – l’architetto Georges Descombes, la curatrice Esther Eppstein e l’artista Vivian Suter – e del Gran Premio svizzero di design, che ricompensa la designer grafica Julia Born, il fotografo e direttore artistico Peter Knapp e la docente e ricercatrice Sarah Owens.

Tra gli 11 vincitrici e vincitori dei Premi svizzeri d’arte troviamo, nella categoria Critica, edizione e mostre, anche la Sonnenstube, un offspace itinerante con base a Lugano. Gli altri dieci vincitori sono: per l’architettura MacIver-Ek Chevroulet (Neuchâtel), per l’arte Marie Bette (Ginevra-Parigi), Pauline Julier (Ginevra), L’Acte pur (Ginevra, Losanna), Hunter Longe (Usa, lavora a Ginevra), Marie Matusz (F, lavora a Basilea), Maria Pomiansky (Ru, lavora a Zurigo), Paulo Wirz (Br, lavora a Zurigo e Ginevra), per la categoria critica/edizione/mostre Rosa Brux (Ginevra).

I lavori dei vincitori e dei partecipanti al secondo turno dei concorsi verranno presentati da domani in due mostre a margine di Art Basel.

I Premi di design verranno invece consegnati domani in presenza del consigliere federale Alain Berset. I 17 vincitori dei Premi di design sono stati selezionati nelle diverse categorie moda e tessili, grafica, mediazione, fotografia, prodotti e oggetti.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved