dialogo-tra-legno-e-marmo-al-museo-mecri
Andreas Schaller Der Ignorant 2019
31.08.2021 - 19:28

Dialogo tra legno e marmo al Museo Mecrì

A Minusio in mostra opere provenienti dalla Scuola di scultura di Peccia e la Schule für Holzbildhauerei di Brienz.

Il legno, materia prima principe sulle sponde del lago di Brienz e nella regione dell’Oberland bernese, e il marmo di Peccia, chiamato anche Cristallina l’unico marmo ancora oggi estratto in Svizzera: materiali molto diversi che dialogheranno, da domenica 5 settembre fino alla fine dell'anno, al Museo Mecrì di Minusio che presenta un progetto espositivo realizzato in collaborazione con la Scuola di scultura di Peccia e la Schule für Holzbildhauerei di Brienz.

In mostra alcuni lavori realizzati dagli studenti e insegnanti della scuola di Brienz in dialogo con le sculture di Ursula Rutishauser (*1965) e Peter Bachmann (*1959) entrambi in rappresentanza della scuola di Peccia. Due scuole distanti non solo geograficamente e per i materiali usati, ma anche per le diverse storie: la Schule für Holzbildhauerei di Brienz vede in origine la sua fondazione nel lontano 1884, quando la scuola di Peccia nasce esattamente cento anni dopo, nel 1984; la primasi rivolge in prevalenza a un pubblico giovane, mentre la seconda offre anche la possibilità a persone con avanzateabilità scultoree di concepire, studiare, approfondire e realizzare nuovi progetti. Il progetto espositivo intende dunque mettere in relazione opere scultoree dalle forme e dalle finalità molto diverse tra loro, oltretutto realizzate in svariati materiali (legno di tiglio, pino, noce, marmo di Peccia, gesso, alabastro eccetera).

Ogni piano espositivo presenta gruppi di opere provenienti da entrambe le scuole con lo scopo di creare armonia nella diversità formali e sostanziali delle opere. Il Padiglione della Fondazione avrà invece una funzione maggiormente didattica con dei pannelli bilingue che raccontano e descrivono le due scuole. È inoltre disponibile un catalogo, anch'esso bilingue, in cui vengono riprodotte tutte le opere e le vedute dell’allestimento.

In concomitanza con l’inaugurazione, a partire dal pomeriggio di domenica 5 settembre per la durata complessiva di una settimana avrà luogo un evento sul sedime situato sul lungo lago di Minusio in zona Portigon: i due rappresentanti la scuola di Peccia insieme a due rappresentanti della scuola di Brienz realizzeranno o finalizzeranno delle sculture sul posto.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
arte museo mecrì scuola scultura peccia
Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved