e-morto-arturo-di-modica-padre-del-toro-di-wall-street
‘The Charging Bull’ (Wikipedia)
Arte
21.02.2021 - 18:010

È morto Arturo di Modica, padre del ‘Toro di Wall Street’

L'opera, abusiva, avrebbe dovuto essere rimossa, ma dopo alcuni tentativi andati a vuoto è diventata una delle icone di New York.

 E' morto a 80 anni, a Vittoria, nel Ragusano, nella sua casa di contrada Pozzo Bollente, lo scultore Arturo di Modica, il 'papà' del celebre 'Toro di Wall Street', la famosa scultura bronzea che campeggia da oltre 33 anni davanti la sede della Borsa di New York. Un'opera che pesa circa 3,2 tonnellate, negli Usa nota come 'Wall Street Bull' o 'Charging Bull', che è formalmente 'abusiva'. Lo scultore siciliano, che ha trascorso gran parte della sua vita negli Stati Uniti, la realizzò interamente a sue spese, sarebbe costata circa 350 mila dollari, nel 1987, dopo il crollo delle quotazioni a Wall Street. E la installò, senza alcuna autorizzazione, il 16 dicembre di quell'anno proprio davanti il palazzo della Borsa di New York. Di Modica, che in quegli anni viveva negli Usa, voleva simboleggiare la forza possente e la capacità di rinascita del popolo americano nei momenti difficili, e anche della Borsa, di risollevarsi. L'opera avrebbe dovuto essere rimossa, ma dopo alcuni tentativi andati a vuoto e rimasta al 'suo' posto. E nel tempo è diventata uno dei simboli più noti degli Stati Uniti e uno dei monumenti più visitati e fotografati di New York.

 

© Regiopress, All rights reserved