leonardo-ritrasse-machiavelli
Schermata dalla 'Nouvelle République'
ULTIME NOTIZIE Culture
Scienze
7 ore

Vaiolo delle scimmie, riscontrati sintomi atipici

Uno studio ha rivelato che le persone affette dall’attuale epidemia ha accusato meno febbre e più lesioni genitali
Spettacoli
11 ore

Forever Marilyn, il mito della diva tra foto e memorabilia

A sessant’anni dalla sua morte (avvenuta il 4 agosto 1962), a Torino si inaugura oggi una mostra piena di chicche
Spettacoli
12 ore

Per Vasco il bilancio del tour è... ‘Senza parole’

Dopo un tour che in un mese l’ha portato in giro per tutta Italia, il rocker si dice ‘Travolto e stravolto da 701’000 dichiarazioni d’amore’
Incontri
15 ore

Officina Beltrami. Cogliere il rumore del mondo

Intervista all’autore di ‘Il mio nome era 125’ e ‘Cercate Fatima Ribeiro!’, ma anche di tanto altro. Matteo racconta i suoi passi nella narrazione.
Spettacoli
22 ore

Ida Nielsen è ‘una tipa tosta, tostissima’, da bass heavy funk

Carriera personale ed eredità artistica di Prince: a colloquio con la Funk Princess che questa sera sarà sul palco di Ascona con The Funkbots, dalle 23.30
Spettacoli
1 gior

‘Riflessioni musicali’ e ‘Cantar di storie’ con i Vent Negru

La rassegna dello storico gruppo di musica popolare inizierà il 7 luglio a Berzona e andrà avanti per tutto il mese, con una serie di concerti
Scienze
1 gior

La siccità aumenta il rischio di diarrea nei bambini piccoli

L’allarme arriva da uno studio condotto negli Stati Uniti. Il disturbo è nel mondo una tra le principali cause di morte nei bimbi sotto i cinque anni.
Arte
1 gior

Crampiarcore, la prima edizione alla Rada

Pop up interdisciplinare con musica dal vivo, graffiti e prodotti locali il 9-10 luglio a Locarno
Scienze
1 gior

Premio Möbius all’Usi, quando la realtà è sotto attacco

‘Discorsi d’odio, notizie false, metaversi’: questo il tema della 26esima edizione del Möbius 2022, all’Usi di Lugano il 14-15 ottobre
Spettacoli
1 gior

Dee Dee Bridgewater e Ida Nielsen: JazzAscona chiude col botto

Domani sera andrà in scena la proposta conclusiva della rassegna. Si parte da mezzogiorno con il lunch musicale per finire col burlesque di Trixie
Spettacoli
1 gior

In ‘Brothers’ ci sono Andrea e Luca, ci sono i Make Plain

Novità non solo organizzative al Cavea Festival (1-2 luglio): il gruppo lancia sul palco per la prima volta il nuovo pezzo dell’album in uscita nel 2023
Ceresio Estate
2 gior

‘Ciò che piace’ al Trio Quodlibet

Schubert, Penderecki e Beethoven, domenica 3 luglio alle 19 nella Chiesa di Santa Maria Assunta a Sorengo. Intervista alla violista Virginia Luca
Scienze
2 gior

Covid, gatto infetta la veterinaria con uno starnuto

È la prima volta che viene confermato un caso di trasmissione da gatto a uomo
29.10.2019 - 18:39
Aggiornamento: 19:24
Ats, a cura de laRegione

Leonardo ritrasse Machiavelli?

È l'ipotesi che aleggia attorno a un quadro della collezione del Castello di Valençay, in Francia. La direttrice dell'istituto ha annunciato un'expertise

Giallo in Francia intorno a un piccolo quadro custodito nel Castello di Valençay, nel centro del Paese. Secondo alcune ricostruzioni l'opera potrebbe essere un ritratto di Niccolò Machiavelli realizzato da Leonardo Da Vinci. Tanto che la direttrice del castello ha annunciato un'expertise per vederci più chiaro.

Negli archivi dell'antica dimora storica, che fu del Principe Talleyrand, un documento del 1874 menziona effettivamente la presenza di un misterioso ritratto di Machiavelli realizzato da Leonardo.

L'opera in legno di 55 cm per 42 che corrisponde al quadro in questione è stata identificata la scorsa primavera nella collezione privata di Valençay. Si tratta di un ritratto non firmato di un uomo barbuto, dalla pronunciata calvizie, di cui si ignora l'identità.

"Non è perché lo dicono gli archivi che è vero", commenta Anne Gérardot, direttrice degli archivi locali, che da oltre un anno sta cercando di rispondere al quesito. Da parte sua, la responsabile del castello, Sylvie Giroux, ricorda che "siamo in casa di Talleyrand, un collezionista d'arte molto ricco con magnifiche collezioni". Per lei l'attribuzione leonardesca "non è impossibile".

L'opera è stata restaurata questa estate e presto sarà oggetto di una nuova expertise tecnica. Mentre si celebrano i cinquecento anni dalla scomparsa di Leonardo in molti sperano che possa trattarsi di un altro quadro di Leonardo. Tra l'altro, sarebbe la prova, finora mai confermata, di un incontro al 'vertice' tra due geni toscani.

 

Allegati
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved