Winterthur
3
Zugo Academy
2
fine
(1-1 : 0-1 : 1-0 : 0-0 : 1-0)
GCK Lions
6
Langenthal
8
fine
(1-1 : 2-5 : 3-2)
Turgovia
4
Ticino Rockets
1
2. tempo
(2-1 : 2-0)
Ajoie
0
Kloten
0
pausa
(0-0)
Visp
2
Olten
0
1. tempo
(2-0)
Winterthur
LNB
3 - 2
fine
1-1
0-1
1-0
0-0
1-0
Zugo Academy
1-1
0-1
1-0
0-0
1-0
1-0 ROOS
2'
 
 
 
 
17'
1-1 OEJDEMARK
 
 
26'
1-2 OEJDEMARK
2-2 NIGRO
54'
 
 
2' 1-0 ROOS
OEJDEMARK 1-1 17'
OEJDEMARK 1-2 26'
54' 2-2 NIGRO
Ultimo aggiornamento: 20.01.2019 18:10
GCK Lions
LNB
6 - 8
fine
1-1
2-5
3-2
Langenthal
1-1
2-5
3-2
1-0 MEIER
5'
 
 
 
 
16'
1-1 KUNG
2-1 BUSSER
23'
 
 
3-1 GEIGER
25'
 
 
 
 
28'
3-2 STERCHI
 
 
31'
3-3 PELLETIER
 
 
34'
3-4 KELLY
 
 
35'
3-5 GERBER
 
 
40'
3-6 RYTZ
 
 
42'
3-7 PELLETIER
 
 
44'
3-8 KUMMER
4-8 BERNI F.
45'
 
 
5-8 SUTER
56'
 
 
6-8 PUIDE
59'
 
 
5' 1-0 MEIER
KUNG 1-1 16'
23' 2-1 BUSSER
25' 3-1 GEIGER
STERCHI 3-2 28'
PELLETIER 3-3 31'
KELLY 3-4 34'
GERBER 3-5 35'
RYTZ 3-6 40'
PELLETIER 3-7 42'
KUMMER 3-8 44'
45' 4-8 BERNI F.
56' 5-8 SUTER
59' 6-8 PUIDE
Ultimo aggiornamento: 20.01.2019 18:10
Turgovia
LNB
4 - 1
2. tempo
2-1
2-0
Ticino Rockets
2-1
2-0
1-0 MEROLA
13'
 
 
2-0 KENNETH
14'
 
 
 
 
20'
2-1 WETTER
3-1 WYDO
21'
 
 
4-1 KENNETH
32'
 
 
13' 1-0 MEROLA
14' 2-0 KENNETH
WETTER 2-1 20'
21' 3-1 WYDO
32' 4-1 KENNETH
Ultimo aggiornamento: 20.01.2019 18:10
Ajoie
LNB
0 - 0
pausa
0-0
Kloten
0-0
Ultimo aggiornamento: 20.01.2019 18:10
Visp
LNB
2 - 0
1. tempo
2-0
Olten
2-0
1-0 LINDEMANN
5'
 
 
2-0 CAMPERCHIOLI
12'
 
 
5' 1-0 LINDEMANN
12' 2-0 CAMPERCHIOLI
Ultimo aggiornamento: 20.01.2019 18:10
Arte
09.11.2018 - 06:000

Sentirsi come una trottola

Il premio Eisner Tillie Walden finalmente disponibile in lingua italiana

 

Quando nel luglio scorso sono stati assegnati gli Eisner Awards – i premi Oscar del fumetto mondiale, intitolati al grande Will Eisner, “padre” del fumetto impegnato e letterario – tra i nomi che più mi avevano colpito c’era una sconosciuta, Tillie Walden. Vincitrice con Spinning della prestigiosa categoria Best Reality-Based Work, trai cui vincitori abbiamo avuto in passato nomi importanti come Kyle Baker, Alison Bechdel e Jacques Tardi, questa giovane autrice era ed è una assoluta new entry nel panorama internazionale.
Ora Trottole è finalmente disponibile in italiano, e vi assicuro che si tratta di una delle graphic novel più belle dell’ultimo decennio.
La storia – autobiografica – narra le esperienze e i pensieri della piccola Tillie nella sua fatica di crescere, seguendo la sua vita tra la scuola e il pattinaggio agonistico, tra la difficoltà di trovare l’amicizia e la scoperta della propria omosessualità. Tra la dolcezza dei ricordi, il dramma della solitudine, delle vittorie e le sconfitte; tra i disegni delicati e una “regia” perfetta, ci sono tante parole che colpiscono come macigni (e fanno male), come queste: “Il primo amore è sempre importante. Ma se hai tredici anni e sei gay e non l’hai mai detto a nessuno, è tutto completamente diverso. Non ricordo un brivido o un sollievo o una liberazione. Ricordo la paura. Avevo paura di essere gay. Avevo paura di essere in Texas.”
Paura dell’odio che si vede nei social network e nella gente intorno. Come in tante altre storie: la paura di essere diversi, la paura della paura degli altri che facilmente diventa odio. La paura di quell’odio perché nonostante sia stupido a volte sembra impossibile da sconfiggere. Non scambiatelo per un libro da teenager: è un libro per chiunque sia stato adolescente, anche -anta anni fa…

Trottole
di Tillie Walden
Mondadori, 2018
395 pagine

Tags
paura
tillie
paura essere
odio
eisner
© Regiopress, All rights reserved