25.11.2022 - 18:31

Il salario minimo legale non sarà adeguato al rincaro

Il Consiglio di Stato boccia la mozione di Ivo Durisch (Ps): ‘Un adeguamento sarebbe contrario alla volontà del legislatore e alla legge’

il-salario-minimo-legale-non-sara-adeguato-al-rincaro
Ti-Press
Palla alla Commissione della gestione, ma esito scontato

Il salario minimo legale, comprese le sue tappe di avvicinamento, non sarà adeguato al rincaro. A chiudere ogni porta alla mozione del capogruppo del Partito socialista Ivo Durisch è un messaggio che il Consiglio di Stato ha licenziato mercoledì. Un messaggio dove viene messo nero su bianco che "un adeguamento al rincaro delle soglie minime e massime prima del termine della fase di attuazione è contrario alla volontà del legislatore e alla legge". Infatti, il governo scrive ancora che "visto lo scopo delle norme transitorie durante le varie fasi di attuazione, i datori di lavoro devono poter far affidamento almeno sui limiti (minimi e massimi) previsti nelle rispettive fasi dell’articolo 11 della Legge sul salario minimo". Diversamente, per l’esecutivo "da un lato la predetta norma sarebbe svuotata del suo senso, dall’altro, allo scadere del periodo transitorio, non saranno mai raggiunte le soglie stabilite dal Gran Consiglio".

Inoltre, "va osservato che la suddetta interpretazione risulta in linea con quella del Tribunale federale".

Ora toccherà alla Commissione parlamentare della gestione esprimersi. Anche se l’esito pare scontato.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved