29.04.2022 - 17:38
Aggiornamento: 18:15

Dichiarazione di fedeltà alle leggi per Züblin e Borga

Lei dirigerà l’Ufficio dei giudici dei provvedimenti coercitivi. Lui assumerà la carica di pp il 1º giugno

dichiarazione-di-fedelta-alle-leggi-per-z-blin-e-borga
foto Servizi Gc
Dopo la cerimonia

Nomine in magistratura: a Bellinzona, a Palazzo delle Orsoline, si è svolta martedì la cerimonia per il rilascio della dichiarazione di fedeltà alla Costituzione e alle leggi da parte di Ursula Züblin, eletta lo scorso 11 aprile dal parlamento alla carica di presidente dell’Ufficio del giudice dei provvedimenti coercitivi. Da anni attiva quale gpc, Züblin succede, ricorda una nota dei Servizi del Gran Consiglio, a Maurizio Albisetti Bernasconi, nominato il 15 dicembre 2021 dall’Assemblea federale alla carica di giudice della Corte di appello del Tribunale penale federale.

Ieri si è invece tenuta la cerimonia per il rilascio della dichiarazione di fedeltà alla Costituzione e alle leggi da parte del neoprocuratore pubblico Nicola Borga, anche lui eletto dal Gran Consiglio l’11 aprile: assumerà la carica di pp il prossimo 1º giugno. Le cerimonie sono state condotte dal presidente del Gran Consiglio Nicola Pini.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved