ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
23 min

Tesserete, un Park & Ride trova posto sul terreno Arl

Presso la stazione dei bus sorgeranno una quindicina di posteggi. Il presidente del Cda Gianmaria Frapolli: ‘Vogliamo favorire la mobilità pubblica’
Luganese
26 min

Aston Bank, scoperto ridotto a meno del 10 per cento

Alle Assise correzionali di Lugano si è parlato anche del fallimento della banca. Sedici mesi sospesi a un 53enne ex dipendente
Ticino
38 min

La Lega dei Ticinesi lancia la campagna elettorale con 4 feste

Si parte da Giubiasco per poi toccare Mendrisio, Quartino e Pregassona. Come consuetudine, alla parte politica è abbinato un pranzo conviviale offerto
Muralto
42 min

Corso di cajon con la Scuola di musica

Cinque sedute per apprendere l’uso di questo strumento musicale con la Sam. Lezioni al via il 9 febbraio
Mendrisiotto
1 ora

Laveggio in... bianco: c’è finita della polvere d’argilla

Sul posto Pompieri e tecnici del Dipartimento del territorio: sospesi i lavori in un cantiere a Stabio. I pescatori vigilano
Locarnese
1 ora

A Intragna le pratiche postali si fanno al San Donato

Dal primo febbraio la Casa anziani accoglierà, all’entrata, la filiale della Posta. Un’insolita collaborazione che animerà, ulteriormente, l’istituto
Locarnese
1 ora

Lungo il ‘Maschinenweg’ la strada della gestione si divide

A Ronco s/Ascona vi sono due rapporti sul credito di 100mila franchi necessario alla sistemazione del sentiero antincendio che taglia il pendio
Luganese
1 ora

Collina d’Oro si avvicina ai 5’000 abitanti

Importante aumento (+110 persone) di popolazione nel 2022, grazie esclusivamente al saldo migratorio e in larga parte all’accoglienza degli ucraini
Luganese
1 ora

Esce di strada e sbatte contro un rimorchio, è grave un 76enne

Incidente intorno alle 13.30 a Villa Luganese. Probabilmente un malore alla base della perdita di controllo del veicolo
Bellinzonese
2 ore

Quasi mille abitanti in più a Bellinzona

Nel 2022 sono stati registrati 3’098 arrivi e 2’315 partenze, 360 nascite e 377 decessi. La popolazione è formata da 198 nazionalità diverse
Luganese
4 ore

L’ambasciatrice svizzera a Roma sarà ospite a Lugano

Monika Schmutz Kirgöz sarà la protagonista della seconda serata del ciclo ‘Incontri diplomatici’ al Consolato generale d’Italia
31.01.2022 - 09:32
Aggiornamento: 16:43

Dose di richiamo disponibile per i giovani dai 12 ai 15 anni

Aperta la possibilità anche alle persone vaccinate con Janssen. Da domani aggiornate alcune tipologie di certificato Covid per il riconoscimento in Europa

dose-di-richiamo-disponibile-per-i-giovani-dai-12-ai-15-anni
Ti-Press

A partire da oggi possono prenotare l’appuntamento per la dose di richiamo anche i giovani – con un’età compresa fra i 12 e i 15 anni – e le persone vaccinate con Janssen (conosciuto anche come Johnson&Johnson). La Confederazione procederà inoltre, a partire da domani, ad aggiornare alcune tipologie di certificato Covid con una nuova codifica che permetterà il riconoscimento a livello europeo. Una modifica che toccherà circa 1’800 persone in Ticino, a cui la nuova versione del certificato in formato cartaceo sarà recapitata al proprio domicilio.

Raccomandata la dose di richiamo anche ai giovani

L’Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp) e la Commissione federale per le vaccinazioni (Cfv) raccomandano il ‘booster’ anche alle persone con un’età compresa fra i 12 ei 15 anni che hanno ricevuto l’ultima iniezione di vaccino mRNA da almeno quattro mesi. I giovani interessati possono prenotarsi da subito tramite la piattaforma sulla pagina web www.ti.ch/vaccinazione. Coloro che hanno ricevuto la prima e la seconda dose in uno studio pediatrico potranno rivolgersi allo stesso medico anche per quella di richiamo.

Booster disponibile per le persone vaccinate con Janssen

Il booster con una dose di un vaccino a mRNA è raccomandata anche alle persone che ne hanno ricevuto una di Janssen da almeno quattro mesi. Fanno eccezione le situazioni in cui un preparato a mRNA è controindicato o è rifiutato per altri motivi. In questi casi è possibile ricevere il booster con una seconda iniezione di Janssen. Le persone immunizzate con quest’ultimo che desiderano ricevere la dose di richiamo sono invitate a contattare il numero verde 0800 128 128.

Vaccinazione bambini dai 5 agli 11 anni

Sabato 5 e domenica 6 febbraio al Centro cantonale di Giubiasco verrà nuovamente offerta la possibilità di immunizzare i bambini. I genitori interessati sono invitati a prenotare un appuntamento tramite la piattaforma online. Le autorità cantonali ricordano inoltre che rimangono a disposizione anche alcuni pediatri sparsi sul territorio ticinese. L’elenco è disponibile sulla pagina web del Cantone. Ai bambini viene somministrato un preparato pediatrico di Pfizer/BioNTech. “Ricordiamo che Swissmedic ha omologato il vaccino dichiarandolo molto sicuro ed efficace”, si legge nel comunicato.

Certificati Covid: nuove codifiche per indicare la dose di richiamo delle persone guarite

Per essere riconosciuto a livello europeo, il certificato Covid dovrà in futuro indicare, in maniera ben visibile, se la persona ha ricevuto o meno il booster. Al momento alcune tipologie di certificati, in particolare per le persone guarite che hanno successivamente ricevuto una dose di vaccino e quella di richiamo, non indicano in maniera sufficientemente visibile l’avvenuta somministrazione del booster. Per questo motivo, la Confederazione procederà, a partire dal 1° febbraio, ad aggiornare questi documenti inserendo una nuova codifica che li renderà conformi ai requisiti richiesti dall’Unione europea.

In Ticino la modifica riguarderà circa 1’800 persone. Gli interessati riceveranno, nel corso della prossima settimana, un nuovo certificato in forma cartacea. La versione precedente rimarrà valida ma solo in Svizzera, mentre la nuova versione sarà riconosciuta anche a livello europeo e servirà quindi essenzialmente per viaggiare.

Certificato Covid svizzero dopo un test antigenico rapido positivo

Le autorità cantonali ricordano che dal 24 gennaio anche un test rapido antigenico positivo eseguito in modo professionale con un prelievo naso-faringeo permette di ottenere un certificato di guarigione. Questo certificato è valido solo in Svizzera per un periodo di 270 giorni a partire dall’undicesimo giorno dal risultato positivo.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved