ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
34 min

‘Non si aggiungano ulteriori materie di studio al Liceo’

Tra ‘grandi scetticismi’ e ‘totale concordanza’, il Cantone risponde alla consultazione federale in merito alla Revisione dell’Ordinanza sulla maturità
Bellinzonese
1 ora

La cucina medievale regina della giornata dei castelli

L’antica gastronomia sarà il filo conduttore delle attività proposte domenica 2 ottobre nei tre manieri cittadini
Luganese
1 ora

Lugano è per AlpTransit a sud. Chi si batte plaude

‘Pro Gottardo ferrovia d’Europa’ soddisfatta per la risoluzione unanime sottoscritta dal Consiglio comunale
Luganese
1 ora

Lugano, da Radio Rsi a Città della Musica con 21 milioni

Licenziato il messaggio municipale per l’acquisto dello storico stabile di Besso. Un’operazione che, spiega Badaracco, genererà 55 milioni di investimenti
Gallery
Grigioni
1 ora

A lezione d’integrazione sui banchi di Roveredo

Da lunedì tredici adolescenti fuggiti dall’Ucraina hanno iniziato a districarsi fra matematica e italiano nel padiglione 1 della Casa di cura Immacolata
Grigioni
1 ora

Augio, presentazione di un libro fotografico sulla Val Calanca

Appuntamento per venerdì 7 ottobre alle 20 al ristorante La Cascata, in presenza dell’autore Sergio Luban
Bellinzonese
2 ore

Osogna, ‘con macchinisti istruiti si riducono gli infortuni’

È stato inaugurato ufficialmente il Centro di formazione professionale Macchine della Ssic Ticino che, inoltre, valorizza una regione periferica
Luganese
2 ore

Il centro di Lugano si veste d’autunno

Nel solco della tradizione la Città propone momenti enogastronomici, bancarelle, musiche e giochi per tutti
11.11.2021 - 17:12
Aggiornamento: 17:50

I futuri scenari economici tra lavoro, mobilità e vita privata

L’edizione autunnale di confronti, l’evento organizzato dall’Ire, si concentrerà su digitalizzazione e sostenibilità. Martedì 16 novembre al Lac

i-futuri-scenari-economici-tra-lavoro-mobilita-e-vita-privata
Ti-Press

Lavoro, mobilità e vita privata appaiono sempre più interconnessi. La digitalizzazione, la crescente attenzione alla sostenibilità, l’auspicato equilibrio tra professione e dimensione privata, nuove forme di lavoro sono evoluzioni economiche e sociali che stanno contribuendo a ridisegnare il nostro modo di produrre e consumare. Le domande che ci poniamo oggi sono: quali modi di vivere e lavorare sono destinati a evolvere nel futuro e come contribuiranno a ridisegnare non solo la società e l’economia ma anche gli spazi urbani, suburbani e pubblici dei prossimi decenni? Quali saranno le sfide? Di questo si discuterà martedì 16 novembre nell’edizione 2021 di confronti, l’incontro annuale organizzato dall’Istituto di ricerche economiche (Ire) dell’Usi con il sostegno di BancaStato e del Dipartimento delle finanze e dell’economia del Canton Ticino (Dfe), e con il patrocinio della Città di Lugano. Ci si confronterà con queste domande in forma aperta, in tre speakers corners e un’arena, con ricercatori, ospiti e il pubblico.

Il pomeriggio si aprirà con i saluti di Roberto Badaracco, vicesindaco della Città di Lugano, capodicastero Cultura, sport ed eventi e presidente dell’Ente autonomo Lac. Seguirà l’introduzione di Barbara Antonioli Mantegazzini, professoressa titolare Usi e vicedirettrice dell’Ire.

La prima parte dell’evento darà spazio ai tre speakers corners – che verteranno su: ‘Nuovi modi di vivere e il loro impatto sul benessere’, ‘Coworking, sharing, pooling’, ‘Digital nomads, workation, bleisure’ – dapprima con un inquadramento fornito dai ricercatori Ire e quindi con il coinvolgimento degli esperti Elena Cogato Lanza, Mer Epfl; Emanuele Saurwein, architetto; Elena Marchiori, collaboratrice scientifica Lugano Living Lab; Romano Wyss, ricercatore Epfl; Monica Besomi, Ferrovia Monte Generoso e Alice Mela, co-founder Remoto.

La seconda parte del pomeriggio si aprirà con un’arena moderata da Rico Maggi, professore Usi e direttore Ire, che coinvolgerà in una discussione aperta ospiti, ricercatori e pubblico. Chiuderà l’evento la sintesi della vicedirettrice Barbara Antonioli Mantegazzini.

Organizzato dall’Istituto di ricerche economiche (Ire) dell’Usi nell’ambito delle attività promosse per l’economia e il territorio ticinese, confronti si propone di offrire occasioni di incontro, riflessione e discussione sulla dinamica economica cantonale – sul piano congiunturale e strutturale – inserita nel contesto di un confronto interregionale, nazionale e transfrontaliero.

Il programma dettagliato è disponibile al sito www.confronti.ch; iscrizioni online all’indirizzo: www.usi.ch/it/confronti-iscrizione.

Sarà possibile accedere unicamente se muniti di certificato Covid

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved