formazione-igienista-dentale-sss-pure-in-ticino-l-idea-piace
ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
1 ora

Viganello, duemila persone alla festa nel Campus Est

Un successo la manifestazione popolare voluta da tre Commissioni di quartiere con la collaborazione di Usi e Supsi
Bellinzonese
1 ora

Incontro con i 18enni e 19enni di Airolo

Le autorità comunali hanno incontrato i maggiorenni del Comune negli stabilimenti della ditta Tenconi Sa
Mendrisiotto
2 ore

L’Istituto di microbiologia della Supsi fa base a Mendrisio

Centro di competenze con 60 anni di storia, oggi indaga il territorio e diventa un punto di riferimento per i giovani ricercatori
Ticino
2 ore

Suter affiliato all’Udc: ‘Faccio politica associativa’

A livello svizzero si registra un calo del fatturato del 20 per cento per i ristoranti dall’introduzione dell’obbligo del Covid pass
Bellinzonese
2 ore

La filarmonica di Gorduno celebra i 100 anni con un libro

Il volume scritto da Pasquale Genasci ripercorre la storia della società tenendo conto anche dei cambiamenti politici, economici e sociali del paese
Luganese
2 ore

L’agente di Malcantone ovest richiede l’assoluzione

Il poliziotto, accusato di favoreggiamento e ripetuta infrazione alle norme della circolazione, è tornato in aula davanti alla Corte di appello
Luganese
3 ore

Lugano, il 5,6% dei veicoli supera i limiti presso le scuole

Malgrado le 404 multe, la Polizia della Città traccia un bilancio soddisfacente dell’operazione ‘Bimbi sicuri’, centrata anche sulla prevenzione
Bellinzonese
3 ore

Iragna, porte aperte al bunker militare di Mairano

Sabato 2 ottobre, dalle 11 alle 16, sarà possibile visitare l’opera fortificata situata sulla Via della Pietra
Ticino
3 ore

Il Ps: ‘Nei media le donne sono sottorappresentate’

Lettera aperta dei socialisti che denunciano: ‘Nella Svizzera italiana solo il 21,5% delle persone menzionate sono donne. Serve un cambio di paradigma’
Locarnese
3 ore

Al via il mese della castagna in Verzasca

Eventi legati all’albero e al frutto che nel passato garantivano il sostentamento della popolazione
Locarnese
3 ore

Tiratori veterani, campionato ticinese a Quartino

Gare in due poligoni per aggiudicarsi i titoli. Non ci sarà il tradizionale pranzo
Locarnese
3 ore

Magadino e Locarno, per Haiti

Dalla polenta per raccogliere fondi alla consegna, da parte del vescovo, del mandato ai nuovi missionari
Locarnese
3 ore

Colazione donne sul tema ‘Io ci sono’

Tornano le occasioni d’incontro e scambio nel Locarnese
Ticino
16.07.2021 - 20:080

Formazione igienista dentale Sss pure in Ticino, l'idea piace

Il Consiglio di Stato reputa interessante la proposta avanzata da Raoul Ghisletta con una mozione. 'Occorre tuttavia uno studio di dettaglio'

Piace la proposta, avanzata da Raoul Ghisletta con una mozione, di istituire anche in Ticino un percorso formativo per igienista dentale. Il tema, fa sapere il Consiglio di Stato prendendo posizione sull’atto parlamentare del deputato socialista, "è stato sottoposto sia all’Ordine dei medici dentisti (Omdct) che Società dei medici dentisti (Sso-Ticino) per verificarne l’interesse" e “la risposta è stata positiva”. Scrive l’Esecutivo: “Si è potuto constatare un reale interesse degli interpellati ad avere a disposizione un maggior numero di professionisti con diploma federale". Secondo una prima stima "il mercato del lavoro dovrebbe riuscire ad occupare senza problemi circa dieci igienisti e igieniste dentali per anno, sia per la pratica in azienda (obbligatoria per l’assolvimento della formazione) che per una posizione fissa una volta ottenuto il diploma. Per avere delle certezze bisognerà però ricorrere a un’analisi più approfondita coinvolgendo gli studi dentistici e le organizzazioni professionali”, inoltre “andranno risolti i quesiti inerenti a investimenti e personale docente”. Alla luce delle prime verifiche effettuate e dell’interesse dimostrato dalle organizzazioni del mondo del lavoro e dalle altre figure di riferimento, il Consiglio di Stato reputa a sua volta "interessante" la proposta: ritiene tuttavia che i presupposti per la creazione del percorso formativo “siano al momento solo parzialmente soddisfatti”. Per il Consiglio Stato si rende dunque "necessario" l’avvio di “uno studio di fattibilità più di dettaglio, che entro fine 2021 permetterà di chiarire gli aspetti logistici, finanziari, inerenti al personale e di approfondire il rapporto tra domanda e offerta sul mercato del lavoro”.

Attualmente, ricorda Ghisletta nella mozione, le giovani e i giovani ticinesi intenzionati a intraprendere “questa formazione di grado non universitario sono obbligate/i ad andare a formarsi in Svizzera tedesca o in Italia”. La professione di igienista dentale ha ottenuto il libero esercizio, annota ancora il granconsigliere, in seguito alla revisione della Legge sanitaria del 2018 e “ha grosse potenzialità di sviluppo grazie anche alla sempre maggiore presa di coscienza dell’importanza della salute orale per il benessere delle persone”. L’igienista dentale “ricopre infatti un ruolo chiave nel riconoscere tempestivamente patologie al dente o al suo apparato di sostegno”. La creazione anche in Ticino della formazione di igienista dentale Sss può contribuire “ad ampliare il ventaglio delle possibilità professionali delle/dei giovani con attestato federale di capacità (Afc) in ambito sanitario o diploma di grado secondario II”, evidenzia il mozionante, aggiungendo che “una parte del fabbisogno di questa figura viene oggi colmata dall’arrivo di persone formate all’estero". Da qui la richiesta al Consiglio di Stato di uno studio di fattibilità sull’introduzione in Ticino di un percorso formativo terziario di igienista dentale diplomato/a Sss. In vista della risposta all’atto parlamentare, il Consiglio di Stato ha fatto delle “verifiche preliminari”. Sono state condotte in collaborazione “con gli attori attivi nel campo della formazione sanitaria, i partner istituzionali interessati e le organizzazioni del mondo del lavoro, in particolare l’Omdct e la Sso-Ticino". Per il governo occorre però "un’analisi più approfondita”.

Lo studio di igienista, rammenta l’Esecutivo, è offerto dalle scuole specializzate superiori (Sss). Il percorso è accessibile dopo l’ottenimento di un attestato federale di capacità o di un diploma equivalente di livello secondario II e previo superamento di un esame di ammissione. La formazione è regolata da un piano di studio riconosciuto dalla Sefri, la Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione, che prevede almeno 5'400 ore di formazione sull’arco di tre anni in tre luoghi formativi diversi: “Il 70% circa delle ore attribuito alla formazione teorica sia in sede scolastica che in una clinica di formazione, mentre il restante destinato alla formazione pratica finale in azienda”. Superate le procedure di qualificazione finale si ottiene il titolo di ’igienista dentale dipl. Sss’, riconosciuto in tutta la Svizzera. Oggi la formazione è offerta da quattro istituti: il Centre de formation professionnelle santé et social di Ginevra, il Zentrum für medizinische Bildung di Berna, il Careum Bildungszentrum e il Prophylaxe Zentrum entrambi di Zurigo.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved