attenzione-ai-borseggiatori-durante-gli-acquisti-natalizi
ti-press
Ticino
03.12.2020 - 20:300

Attenzione ai borseggiatori durante gli acquisti natalizi

Durante l'Avvento la polizia aumenterà la presenza sul territorio e nei luoghi di maggiore affluenza

Con l'arrivo delle feste, nei negozi si registra una maggior presenza di persone nei negozi. Per questo motivo scatta anche quest'anno l'operazione Prevena che coinvolge la polizia cantonale in collaborazione con le polizie comunali, la polizia dei trasporti e le guardie di confine. Con un accresciuto presidio del territorio e dei luoghi di grande affluenza durante il periodo dell'Avvento, la polizia vuole garantire alla popolazione ancora più sicurezza. “Come sempre il consiglio – per evitare furti e borseggi – è quello di evitare distrazioni e mantenere alta l'attenzione”, si legge nel comunicato.

Consigli contro i borseggi durante gli acquisti

Viene suggerito di evitare, nel limite del possibile, di portare con sè somme consistenti di denaro in contanti e di usare preferibilmente le carte di credito, come pure di custodire il portamonete nelle tasche anteriori dei pantaloni o in quelle interne della giacca. La polizia ricorda anche di portare sempre le borsette a contatto con il corpo, preferibilmente sulla parte anteriore, chiuderle con la cerniera e non perderla mai di vista. Un'altra accortezza è quella di non tenere nello stesso posto le carte bancarie o postali e i codici per il loro utilizzo (che sarebbe meglio non conservare per iscritto). Molto importante anche prestare attenzione quando qualcuno ci urta nella ressa, poiché spesso gli autori dei furti provocano lo scontro per distrarre le vittime. L'ultimo consiglio è quello di non lasciare oggetti di valore in vista nei veicoli e di verificare che le auto siano regolarmente chiuse a chiave quando si lascia il parcheggio. 

Le raccomandazioni per evitare furti con scasso

La polizia consiglia di chiudere accuratamente tutte le porte e finestre prima di uscire di casa, evitando di lasciare chiari indizi della propria assenza, come luci spente o biglietti sulla porta. Un modo per simulare la presenza potrebbe essere quello di inserire dei timer in alcune luci e farle accendere a intervalli regolari. Viene consigliato anche di depositare gli oggetti di valore e i documenti importanti in una cassetta di sicurezza in banca e di evitare di nascondere le chiavi di casa sotto lo zerbino, dietro i vasi per i fiori o nelle bucalettere.

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved