covid-da-domenica-lombardia-e-piemonte-saranno-aree-arancioni
(Ti-Press)
Ticino
27.11.2020 - 22:530

Covid, da domenica Lombardia e Piemonte saranno aree arancioni

Per i ticinesi non dovrebbe cambiare nulla: accesso nelle due regioni confinanti consentito solo per motivi di lavoro, salute o estrema necessità

Il ministro italiano della salute, Roberto Speranza, firmerà domani una nuova ordinanza Covid con cui disporrà l'area arancione per le Regioni Lombardia, Piemonte e Calabria e l'area gialla per le Regioni Liguria e Sicilia. L'ordinanza sarà in vigore da dopodomani, domenica 29 novembre. In virtù dell'appiattimento della curva dei contagi della seconda ondata pandemica, le regioni confinanti col Ticino passano dunque dal colore rosso ad aracione. Tuttavia, se nelle due regioni a noi vicine vi saranno allentamenti delle disposizioni interne pensate per ridurre il rischio di contagi, lo stesso non dovrebbe valere per i ticinesi che desiderassero recarvisi, a meno di deroghe che potrebbero materializzarsi nei prossimi giorni. Restano dunque al momento ancora valide le misure adottate a partire dal 6 novembre: spostamenti tra Ticino e Lombardia e Piemonte sono consentiti solo per motivi di lavoro, salute o estrema necessità; idem per le abitazioni secondarie, salvo che non si tratti di motivi di necessità, ad esempio per un lavoro urgente o un guasto che metta a rischio l'abitazione. Neppure è consentito l'ingresso nelle zone arancioni, tantomeno rosse, per le visite ai familiari, ai parenti e ai partner se non per estrema necessità. Chi dovesse recarsi in Italia deve dunque ancora scaricare il modulo di autodichiarazione per gli spostamenti dal sito del Ministero dell'intero italiano. Modulo da compilare e presentare alle forze dell'ordine in caso controlli.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved