05.11.2020 - 17:55

Ffs, da lunedi ridotti i collegamenti da e verso l'Italia

Parzialmente sospesa la linea Tilo S50 fra Varese e Malpensa. Circoleranno solo in Svizzera altri 4 treni transfrontalieri e i diretti a/r per Venezia

Ats, a cura de laRegione
ffs-da-lunedi-ridotti-i-collegamenti-da-e-verso-l-italia
(Ti-Press)

A partire dal prossimo lunedì saranno soppressi cinque collegamenti ferroviari verso l'Italia. A causa dell'incertezza legata al coronavirus, le FFS sono corse ai ripari diminuendo l'offerta anche in direzione della Francia e della Germania.

"La situazione attuale e le misure di protezione più severe contro la diffusione del coronavirus hanno portato a una netta diminuzione della domanda nel trasporto ferroviario internazionale", indica in una nota odierna l'ex regia federale, precisando che la riduzione dell'offerta è stata concordata con Trenitalia, SNCF e TGV Lyria.

Le misure legate al traffico per l'Italia saranno in vigore, per il momento, da lunedì prossimo fino al 12 dicembre, mentre verso la Francia a partire da subito e almeno fino al primo di dicembre.

Nel traffico regionale transfrontaliero con l'Italia sarà parzialmente soppressa la linea TILO S50 tra Varese e Malpensa. Toccati dalle misure sono anche quattro collegamenti da e per Milano. I treni interessati continueranno tuttavia a circolare regolarmente all'interno della Svizzera fino a Chiasso.

Inoltre sarà soppresso un collegamento tra Ginevra e Milano, spiegano le FFS, precisando che anche i collegamenti diretti dalla Confederazione a Venezia e ritorno saranno annullati. I treni circoleranno solo tra la Svizzera e Milano. Al momento, aggiunge l'ex regia federale, non si possono escludere ulteriori riduzioni dell'offerta.

A partire dal prossimo fine settimana e presumibilmente fino al 2 o 3 dicembre, saranno sospesi anche i collegamenti notturni con il Nightjet sulle tratte da Zurigo a Berlino e Amburgo in entrambe le direzioni.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved