30.08.2020 - 15:18
Aggiornamento: 16:04

Piero Marchesi nuovo vicepresidente Asni

Il consigliere nazionale subentra al neopresidente dell'Udc Marco Chiesa nel direttivo dell'Azione per una Svizzera neutrale e indipendente

piero-marchesi-nuovo-vicepresidente-asni
Marchesi (a sinistra) e Chiesa (Ti-Press)

Il presidente dell'Udc ticinese e consigliere nazionale Piero Marchesi è il nuovo vicepresidente dell’Azione per una Svizzera neutrale e indipendente (Asni). Subentra al neopresidente dell'Udc nazionale Marco Chiesa. L'associazione – che conta oltre 40mila iscritti e ha lanciato insieme all'Udc l'iniziativa per la limitazione – lo ha eletto all'unanimità durante la 34esima assemblea generale, tenutasi sabato a Berna. 400 i militanti presenti. Marchesi affiancherà Barbara Keller-Inhelder per la Svizzera tedesca e Oswald Kessler per la Svizzera romanda, già in carica.

Il comunicato dell'associazione ricorda che "gli obiettivi di Asni, ovvero la salvaguardia e la valorizzazione della neutralità e indipendenza del paese, corrispondono pienamente alla linea politica del Presidente di Udc Ticino e del partito di appartenenza. In questo particolare momento, dove i rapporti con l’Ue sono vieppiù complicati e insoddisfacenti, è importante che all’interno del comitato siano rappresentate tutte le culture e lingue del paese".

Chiesa invece rimarrà membro del comitato.

Cambio anche al vertice dei giovani dell'Udc ticinese, anche stavolta con elezione unanime: è Diego Baratti, classe 1997, il nuovo presidente cantonale. L'uscente Daniel Grumelli, si legge in un comunicato, "ha deciso di non sollecitare un nuovo mandato al fine di dare un nuovo slancio giovanile alla sezione".  

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved