il-primo-caso-di-coronavirus-alla-scuola-arti-e-mestieri
(Ti-Press)
Ticino
04.03.2020 - 10:510
Aggiornamento : 07.03.2020 - 21:54

Il primo caso di coronavirus alla Scuola arti e mestieri

Si tratta di uno studente dell'istituto post obbligatorio di Bellinzona. In quarantena i compagni di classe e alcuni docenti

a cura de laRegione

Primo caso di coronavirus in una scuola ticinese. Lo annuncia il Dipartimento della sanità e della socialità (Dss), che ha parlato di un istituto post obbligatorio. Stando a quanto anticipato dal portale 'Tio.ch' si tratta di uno studente della Scuola arti e mestieri di Bellinzona. Ieri le analisi positive al virus.

"L’Ufficio del medico cantonale", si legge in un comunicato "ha applicato il protocollo. La verifica dei contatti è stata subito avviata. Trattandosi di uno studente, i compagni di classe e alcuni docenti che hanno avuto i contatti più stretti con il ragazzo resteranno a domicilio per due settimane in quarantena. Gli altri allievi e docenti dell’istituto – una scuola professionale - potranno proseguire normalmente le loro attività".

Le autorità competenti "hanno già contattato le persone coinvolte indicando loro le misure previste e spiegando i comportamenti da adottare".

Viene infine ricordato che "la messa in quarantena si applica soltanto ai contatti stretti dei pazienti risultati positivi".

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved