Foto Ti-Press
Ticino
20.11.2019 - 15:440

Post nevicate: caccia vietata sopra i 1'200 metri d'altitudine

Il Dipartimento del territorio ha disposto delle modifiche alle prescrizioni per la caccia tardo-autunnale di cervi e caprioli e invernale dei cinghiali

In seguito alle recenti ed eccezionali nevicate, il Dipartimento del territorio ha modificato le prescrizioni per la caccia tardo-autunnale di cervi e caprioli e quella invernale dei cinghiali. Nello specifico, su tutto il territorio cantonale non sarà possibile cacciare al di sopra dei 1'200 metri d'altitudine. Inoltre, si legge in una nota diffusa oggi, la zona 1 della Valle Leventina è completamente chiusa a tale pratica.

Le disposizioni valgono per il prossimo weekend (23 e 24 novembre), invece per i giorni seguenti aperti alla caccia, in particolare per quanto attiene alle zone e alle quote altimetriche, “i cacciatori sono tenuti ad informarsi il giorno precedente ogni giornata di caccia a partire dalle ore 17 componendo l’apposito numero telefonico (+41 (0)79 407 49 29), oppure visionando il sito internet dell’Ufficio della caccia e della pesca”.

Tags
nevicate
metri
altitudine
territorio
caprioli
tardo-autunnale
caccia tardo-autunnale
cinghiali
cervi
prescrizioni
© Regiopress, All rights reserved