L'uscente Marco Jermini (Ti-Press)
Ticino
13.09.2019 - 12:450

Laboratorio cantonale, si cerca il successore di Jermini

Aperto il concorso pubblico. Si cerca un chimico delle derrate alimentari o disposto a diventarlo entro il 1° maggio del 2022

Il Dipartimento della sanità e della socialità (Dss) informa che, in data odierna, è stato pubblicato il concorso per la sostituzione del Direttore del Laboratorio cantonale e Chimico cantonale dr. Marco Jermini, che passerà al beneficio della pensione.

Entrato alle dipendenze del Laboratorio cantonale nel 1987 e suo Direttore e Chimico cantonale dal 2004, dopo aver operato anche in seno all’Organizzazione mondiale della sanità, il dr. Marco Jermini ha deciso di passare al beneficio del pensionamento anticipato nel corso della primavera del prossimo anno. Nella sua funzione, ha diretto dal punto di vista tecnico ed amministrativo il Laboratorio cantonale, unità amministrativa della Divisione della salute pubblica che si occupa in particolare dell’esecuzione della legislazione federale e cantonale concernente le derrate alimentari e gli oggetti d’uso nonché l’igiene delle acque balneabili.

La trentina di collaboratori del Laboratorio svolge attività ispettiva presso le circa 6mila aziende alimentari e dell’acqua potabile assoggettate, attività analitica su campioni prelevati durante le ispezioni o presentati da enti e aziende nell’ambito dell’autocontrollo e infine attività amministrativa nel contesto delle procedure promosse in caso di non conformità. Sotto la direzione del dr. Jermini, il Laboratorio cantonale ha implementato con successo l’adozione a due riprese di strumenti di legge molto complessi, riuscendovi in modo armonioso con la realtà socio-economica del Cantone grazie ad un approccio basato sul dialogo con le associazioni di categoria. Ha inoltre promosso i concetti di una moderna sicurezza alimentare anche con una presenza fattiva sul terreno, a livello di grande azienda come dell’artigianato e della piccola media impresa, così come nei media. In data odierna è stato pubblicato il concorso per la nomina del successore del dr. Jermini.

Tra i requisiti, il nuovo Direttore dovrà in particolare disporre di un diploma di master in chimica, biochimica, scienze alimentari, scienze naturali generali con chimica o biochimica quale materia d’esame oppure di un diploma in una professione medica universitaria. Dovrà inoltre essere titolare del diploma federale di chimico delle derrate alimentari (o del diploma federale per il controllo ufficiale di livello dirigenziale delle derrate alimentari) oppure essere disponibile a conseguirlo entro il 1° maggio 2022.

Sono altresì richieste una pluriennale esperienza nel campo del controllo delle derrate alimentari e degli oggetti d’uso nonché conoscenza ed esperienza pratica nelle certificazioni ISO17020 e ISO17025. Ulteriori dettagli, così come le modalità di partecipazione, sono disponibili sul sito www.ti.ch/concorsi. Il Dipartimento della sanità e della socialità coglie l’occasione per esprimere sin d’ora sentiti ringraziamenti al dr. Marco Jermini per l’impegno, la competenza e la disponibilità dimostrati in tanti anni di servizio presso l’Amministrazione cantonale a beneficio della sicurezza alimentare della popolazione ticinese.

Potrebbe interessarti anche
Tags
laboratorio cantonale
jermini
derrate
successore
derrate alimentari
laboratorio
chimico
concorso
maggio
diploma
© Regiopress, All rights reserved