laRegione
Nuovo abbonamento
imposta-di-circolazione-quanto-paghero
Foto Ti-Press
Ticino
18.06.2019 - 16:400
Aggiornamento : 18:11

Imposta di circolazione, quanto pagherò?

Scopri a quanto ammonterà l'onere con la futura formula che terrà conto delle emissione e della massa a vuoto del veicolo

Il calcolo per l'imposta di circolazione cambierà facendo diminuire in modo sensibile gli oneri a carico degli automobilisti. Il nuovo sistema di calcolo tiene in considerazione le emissioni di CO2 e la massa a vuoto del veicolo.

La formula, posta in consultazione una prima volta nel 2017 e una seconda volta lo scorso mese di gennaio, prevede la somma della massa a vuoto del veicolo moltiplicata per un coefficiente fisso pari a 0.11 e delle emissioni di CO2 moltiplicate per un coefficiente variabile. L’obiettivo della nuova formula è quello di avvicinare l’imposta media cantonale alla media svizzera, riducendo l’imposta di circolazione nei casi dove la differenza con gli altri Cantoni era davvero significativa. Di seguito si può scoprire a quanto ammonterà l'imposta dal 2020.

Il calcolo avviene secondo l'equazione:

Imposta = (a x M) + (b x CO2)

dove

M è la massa a vuoto del veicolo espressa in kg
CO2 sono le emissioni di CO2 espresse in g/km
a è una coefficiente fisso. Il Consiglio di Stato propone 0.11
b è un coefficiente che varia a seconda delle emissioni di CO2 dell'auto
I valori di b sono:

0.5 se CO2 0-90 g/km
0.9 se CO2 91-120 g/km;
1.7 se CO2 121-140 g/km;
2.6 se CO2 141-180 g/km;
3.4 se CO2 > 180 g/km.

 

 

© Regiopress, All rights reserved