Ambrì
3
Davos
0
fine
(0-0 : 1-0 : 2-0)
Berna
1
Friborgo
0
fine
(0-0 : 0-0 : 0-0 : 1-0)
Bienne
5
Zurigo
1
fine
(2-0 : 0-0 : 3-1)
Ginevra
4
Losanna
1
fine
(2-0 : 0-1 : 2-0)
Lakers
1
Lugano
4
fine
(1-1 : 0-2 : 0-1)
Zugo
4
Langnau
4
rigori
(2-1 : 1-2 : 1-1 : 0-0 : 0-0)
Ajoie
7
La Chaux de Fonds
3
fine
(2-1 : 2-1 : 3-1)
Kloten
3
GCK Lions
2
fine
(0-1 : 3-1 : 0-0)
Olten
1
Langenthal
4
fine
(0-0 : 0-2 : 1-2)
Visp
2
Turgovia
2
overtime
(0-1 : 1-0 : 1-1 : 0-0)
Foto Ti-Press
Ticino
03.06.2019 - 19:540
Aggiornamento : 04.06.2019 - 09:24

Celebrata la Festa della Repubblica italiana

Presenti alla cerimonia i consiglieri di Stato Manuele Bertoli e Norman Gobbi. Medaglia della Stella d'Italia al presidente dei sommelier svizzeri Piero Tenca

Si è svolta oggi presso l'hotel Splendide Royal  di Lugano la celebrazione ufficiale della Festa della Repubblica, che quest'anno è caduta di domenica (ieri). Ospiti del console generale d'Italia Mauro Massoni, due consiglieri di Stato: Manuele Bertoli e Norman Gobbi. Massoni ha consegnato la medaglia della Stella d'Italia a Piero Tenca, presidente dell'Associazione svizzera dei sommelier. Riconoscimenti anche per l'architetto Mauro Botta, per la dottoressa Federica Sallusto dell'Irb di Bellinzona, per il presidente dell'Associazione Ospedale Italiano Gianni Macconi e per Carmelo Rifici, direttore artistico di LuganoInScena. A questi ultimi è stata consegnato il premio 'I numeri uno' della Camera di commercio italiana in Svizzera.

A nome del governo ticinese è intervenuto Bertoli, che ha sottolineato i legami culturali fra i due Paesi. Nel suo discorso non è mancato un accenno all'annoso tema della tassazione dei frontalieri e l'auspicio che venga trovata una soluzione rapida alla vertenza. La cerimonia è stata arricchita inoltre dall'esecuzione degli Inna nazionali di Svizzera e Italia e dalla presenza del picchetto d'onore dei Carabinieri italiani in alta uniforme.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved