chiasso-bicchieri-lavabili-agli-eventi-che-bilancio
Ti-Press
Sono stati utilizzati per due edizioni a Festate, ma non quest’anno
23.06.2022 - 19:51
Aggiornamento : 24.06.2022 - 10:41

Chiasso, bicchieri lavabili agli eventi: che bilancio?

Un’interrogazione interpartitica chiede lumi sulla riduzione di rifiuti in seguito all’introduzione di eventi e feste ‘ecosostenibili’

In che misura è diminuita la mole di rifiuti in seguito all’introduzione di bicchieri lavabili a eventi e feste? A chiederlo al Municipio di Chiasso è un’interrogazione interpartitica – prima firmataria: Antonia Boschetti (Us-Verdi) –, che vuole di fatto tracciare un bilancio cinque anni dopo una mozione che era stata presentata ‘per una gestione ecosostenibile dei rifiuti durante eventi e feste’. Nella stessa si ricordava che il 70% dei rifiuti in tali occasioni è dovuto a bicchieri monouso. Seguendo l’esempio della Svizzera interna, si è chiesto dunque di introdurre i bicchieri lavabili. Cosa che, per esempio a Festate, è stata introdotta per le edizioni 2018 e 2019. Non così per il 2022 però, a causa di ragioni igieniche dovute alla pandemia.

Si domanda pertanto se il Municipio intende reintrodurre prossimamente l’abitudine dei bicchieri lavabili o meno e in quali altri eventi, Festate esclusa, questa è stata portata avanti negli anni scorsi. L’interrogazione è stata trasformata da interpellanza durante l’ultima seduta del Consiglio comunale.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
antonia boschetti chiasso festate rifiuti
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved